Manchette
venerdì 12 Agosto 2022
Manchette
Altro

    Accoltellò il nuovo compagno della ex, barese arrestato

    MOLFETTA – Non si rassegnava alla fine della relazione e all’idea che la sua ex compagna potesse rifarsi una vita. Così, un 49enne barese, che non aveva mai avuto problemi con la giustizia, è finito in carcere con le accuse di tentato omicidio e stalking. Dovrà rispondere di atti persecutori nei confronti di una sua coetanea di Molfetta e dell’accoltellamento del 53nne nuovo compagno della sua ex, anche lui molfettese.

    Dalla denuncia presentata ai carabinieri, le vessazioni sarebbero iniziate ai primi di settembre con continue telefonate minatorie, pedinamenti e appostamenti sotto casa della donna. Ma il culmine della follia lo avrebbe raggiunto il 29 settembre scorso quando, in via Don Minzoni, col volto coperto, avrebbe accoltellato il nuovo compagno della sua ex con tre fendenti all’addome. Per fortuna, le ferite non erano molto profonde tanto che al pronto soccorso era stato giudicato guaribile in una decina di giorni.
    La storia di violenze, ricostruita in una dettagliata denuncia e suffragata dai riscontri dei carabinieri della Compagnia di Molfetta, ha indotto il Tribunale di Trani a emettere una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 49enne barese, con le accuse di tentato omicidio e atti persecutori.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli