Manchette
venerdì 12 Agosto 2022
Manchette
Altro

    Emiliano al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza

    Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato ieri al Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato a Barletta dal Prefetto Maurizio Violante alla presenza del commissario prefettizio di Barletta Francesco Alecci, dei dieci sindaci della Bat e dei rappresentanti delle associazioni di categoria.

    Lo stesso presidente Emiliano aveva chiesto questo incontro dopo l’omicidio di Claudio Lasala, di soli 24 anni.
    «Serviva avvicinare e migliorare quella che noi chiamiamo l’antimafia sociale, cioè quelle attività non repressive che non fanno la polizia e la magistratura, ma la società civile a partire dai sindaci per creare una sinergia», ha detto Emiliano, che ha aggiunto: «stiamo vivendo una tragedia. Una tragedia familiare, una tragedia cittadina, una tragedia di tutta la regione. È evidente che una cosa del genere poteva accadere a qualunque ragazzo o ragazza, poteva accadere a chiunque. Colpisce al cuore anche la circostanza che Claudio Lasala fosse un ragazzo che aveva scelto dì presidiare la legalità, addirittura in modo professionale facendo un concorso per entrare nella Guardia di Finanza».
    «La risposta – ha proseguito Emiliano – deve essere costruire un sistema e una società che evitino che alcune generazioni vivano per strada come se la strada fosse un luogo dove poter fare quello che vogliono. E qui i sindaci, che sono bravissimi, hanno un ruolo molto importante per progettare una società diversa. La regione mette a disposizione tutto ciò che serve in termini di risorse finanziarie per migliorare ad esempio la presenza di telecamere e le attività di formazione alla legalità nelle scuole. Vogliamo aiutare le forze dell’ordine a rafforzare il rapporto di fiducia con i cittadini, perché abbiamo anche dovuto accettare tristemente l’idea, che i carabinieri mi hanno trasmesso, di una difficoltà nell’acquisire gli elementi di prova. Una difficoltà che è comprensibile e umana, ma che va rimossa. E per farlo non ci devono lavorare solo le forze dell’ordine o i magistrati, ma anche io devo dire alle persone fidatevi delle forze dell’ordine, se avete visto qualcosa parlatene, collaborate, fatelo in modo intelligente».
    Il presidente della regione parteciperà oggi alle ore 16 ai funerali di Claudio Lasala nella Cattedrale di Barletta.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli