Manchette
lunedì 27 Giugno 2022
Manchette
Altro

    Due arresti per droga. Uno era ai domiciliari ma in possesso dello stupefacente

    Un via vai di persone poco raccomandabili nel centro storico di Modugno ha indotto alcuni cittadini ad allertare le forze dell’ordine che, dopo qualche servizio di osservazione, hanno arrestato un 31enne con precedenti per detenzioni ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

    Individuata l’abitazione dello spacciatore i Carabinieri della compagnia di Modugno, con l’aiuto del cane One, hanno perquisito l’abitazione del sospetto e hanno ritrovato nel cassetto del comodino della camera da letto mezzo panetto di hashish del peso di 60 grammi, nel mobile del soggiorno altri due pezzi per un peso di circa 7 grammi, un vasetto in vetro contenente semi di canapa indica e un coltello intriso di resina di hashish. 
    Lo stupefacente e l’arma da taglio sono stati sequestrati, mentre l’uomo, con precedenti specifici, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo e, a seguito di convalida, rimesso in libertà.
    Sempre in manette è finito anche un altro volto noto dei militari della compagnia Carabinieri di Modugno: si tratta di un 25enne, di Grumo Appula, sottoposto agli arresti domiciliari dallo scorso settembre per altre vicende.
    Durante uno dei recenti controlli, il 25enne è stato nuovamente trovato in possesso di stupefacente, seppur in modica quantità. Ma trovandosi agli arresti domiciliari, con divieto di incontrare persone estranee al nucleo familiare, il ritrovamento della droga ha dato conferma di come il 25enne avesse violato i divieti imposti dall’Autorità Giudiziaria.
    Per il giovane grumese è stato emesso un ordine di custodia cautelare presso il carcere di Bari.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli