Manchette
lunedì 27 Giugno 2022
Manchette
Altro

    Sì unanime del Consiglio regionale al medico di base per i senza fissa dimora

    È stata approvata all’unanimità in Consiglio regionale la proposta di legge che prevede l’iscrizione dei senza fissa dimora nelle liste degli assistiti delle Aziende sanitarie locali della Regione Puglia.

    Secondo le stime rese note dalla regione, relative all’ultima indagine del 2017, la popolazione dei senzatetto nella città di Bari è tra le 500 e le 550 unità. Anche per loro, dunque, ci sarà la possibilità di avere un medico di base di riferimento. Per il 53,7% di loro la condizione di senza fissa dimora perdura da oltre due anni. Oltre l’80% ha dichiarato di aver avuto almeno un contatto con i servizi sociali comunali negli ultimi 12 mesi. Il 12% degli intervistati dichiara di avere condizione di salute precarie o molto gravi. Le patologie più diffuse sono quelle cardiocircolatorie, psichiatriche, odontoiatriche, traumatismi, patologie del tratto respiratorio superiore e diabete.
    I dati sono stati diffusi dal presidente della terza commissione regionale, Mauro Vizzino, che spiega in una nota che quella approvata in Consiglio regionale è «una legge che serve ad assicurare l’esercizio del diritto all’assistenza sanitaria». I senza fissa dimora potranno iscriversi nelle liste degli assistiti delle Asl sul territorio regionale a seguito di segnalazione dei servizi sociali e scegliere il medico di medicina generale.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli