Manchette
domenica 26 Giugno 2022
Manchette
Altro

    Assalti al bancomat con il metodo della “marmotta”: in manette tre “trasfertisti” del foggiano

    Zio e nipote di 37 e 22 anni di Orta Nova e un loro complice di 36 anni di Stornara, sono stati arrestati dai carabinieri di Firenze per gli assalti con esplosivo compiuti ai danni di sportelli bancomat del capoluogo toscano.

    I tre “trasfertisti” avrebbero compiuto i colpi il 27 ottobre e il 7 novembre scorsi, nei pressi di Firenze, servendosi del sistema della “marmotta” per far esplodere gli sportelli bancomat.
    I tre uomini, stando a quanto ricostruito nell’indagine, coordinata dal sostituto procuratore di Firenze Carmine Pirozzoli, alloggiavano in un b&b, pianificavano e attuavano i colpi per poi ripartire per la Puglia.
    I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Firenze, supportati dai colleghi di Foggia e Cerignola, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Firenze, Piergiorgio Ponticelli. I militari ipotizzano che abbiano potuto agire in altri ‘colpi’ analoghi avvenuti in Toscana.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli