Manchette
martedì 27 Settembre 2022
Manchette
Altro

    Bari… tutta un’altra storia

    Quando la musica incontra la passione e l’amore di un ente no profit che ha dedicato gli ultimi 11 anni di attività a ragazzi diversamente abili, il risultato non può che essere magico. Sarà questo l’ingrediente che è riuscito a rendere speciale la conferenza stampa di presentazione del progetto “Bari… tutta un’altra storia” della SAID (Associazione Internazionale Docenti), ente no profit di docenti e professionisti.

    All’evento, moderato dall’attrice barese Antonella Genga, nel foyer del Teatro Petruzzelli di Bari, hanno preso parte i protagonisti nonché fautori delle attività della SAID quali la Presidente Virna Iacobellis, Nicola Cutino e Giuliano Ciliberti, il cantautore che, in occasione dei 25 anni di attività dell’associazione, ha pubblicato il disco “In bianco e in rosso” dedicato alla città di Bari.
    Ma facciamo ordine e raccontiamo com’è nato tutto. Grazie ad un progetto che si chiamava “Wander in Bari” è emersa la profonda esigenza di valorizzare la cultura del capoluogo pugliese e il suo territorio, spaziando tra storia, arte e tradizioni attraverso l’occhio “disincantato ma incantato” di ragazzi diversamente abili.
    Le emozioni dei ragazzi “speciali”, durante i laboratori esperienziali creativi “Vivi la Storia” e “Alfabetizzazione fotografica”, in cui gli allievi hanno potuto studiare e comprendere la storia, toccando con mano le pietre e i monumenti della città di Bari, si sono trasformate in scatti emozionali che hanno permesso l’allestimento di una mostra di oltre 60 gigantografie dal titolo: “Bari: tutta un’altra storia, percorsi emozionali per conoscere, riconoscere e far conoscere”.
    Questa mostra, grazie all’aiuto della Fondazione Opere Laiche Palatine Pugliesi, è potuta diventare un libro guida, arricchito da tantissime informazioni storiche, per lo più non conosciute agli stessi baresi, e di itinerari conoscitivi storicamente studiati e realizzati dal prof. Nicola Cutino.
    A completare il tutto è arrivato, infine, “In Bianco e in Rosso”, il disco di Giuliano Ciliberti che ha potuto avvalersi di grandi collaborazioni nazionali e internazionali.
    Il progetto è nato con la canzone regina “Bari Bella Mia” nata da un’idea di Virna Iacobellis, che ha lavorato alla stesura del testo insieme allo stesso Ciliberti, autore della musica. Il brano è stato impreziosito dall’esecuzione musicale realizzata dall’Orchestra Sinfonica Northern del Teatro di Stato “Music Hall” di San Pietroburgo, diretta dal Maestro Fabio Mastrangelo che, in questo modo, ha voluto omaggiare la sua città natale, Bari.
    Il brano “Bari Bella Mia” vede la realizzazione del primo videoclip di Giuliano Ciliberti diretto da Ilir Argentiero con la partecipazione del maestro Fabio Mastrangelo, della danzatrice Elisa Barucchieri e di Nicola Pignataro e dei ragazzi speciali della SAID.
    I proventi delle vendite del libro e del disco saranno destinati alla realizzazione di due laboratori “Terracotte” e “Special Food” a favore dei ragazzi “speciali della SAID.
    Davanti a tanto amore e tanta devozione, non si può che inchinarsi, ringraziare e fare la nostra piccola parte, attraverso il supporto a queste iniziative, per aiutare le ragazze e i ragazzi speciali a vivere una vita migliore.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli