Manchette
domenica 25 Settembre 2022
Manchette
Altro

    Barletta, beni culturali aperti durante le festività. Accesso con green pass

    Il patrimonio artistico e le testimonianze storico/culturali di Barletta saranno visitabili durante le festività anche l’8 dicembre, il 26 dicembre e il 6 gennaio. Uniche chiusure il 25 dicembre e il 1° gennaio 2022. La Biblioteca “Sabino Loffredo”, invece, chiuderà il 24 e il 31 dicembre pomeriggio.

    Appuntamento dunque per appassionati e neofiti nel Museo civico e Lapidarium del Castello nonché nella Pinacoteca a Palazzo Della Marra, per l’allestimento “Rileggere De Nittis, oggi” e, il giorno dell’Epifania, anche per “Una befana al museo”, una visita guidata/caccia al tesoro (con libri in dono) alla scoperta dei dettagli nei capolavori di Giuseppe De Nittis. Iniziativa, questa, per i piccoli dai 4 ai 7 anni, previa prenotazione per un massimo di 15 bambini.
    Durante le prossime ricorrenze nel teatro “Curci” oggi, mercoledì 8 dicembre, va in scena il “Peter Pan” inscenato dalla Factory Compagnia Transadriatica con la regia di Tonio De Nitto. Peter Pan è la coinvolgente storia di un’assenza, di un vuoto incolmabile a causa di un bambino che non c’è più. Sipario alle ore 18.30. Sabato 18 e domenica 19 dicembre, la Società per Attori e Goldenart Production, avvalendosi del talento di Ambra Angiolini e Arianna Scommegna offre al pubblico “Il Nodo” di Johnna Adams, diretto da Serena Sinigaglia. Ambientato in una classe di prima media della scuola pubblica, propone allo spettatore un confronto sulle responsabilità educative dei genitori. Gli orari: sabato 18, Turno “B” alle ore 21.15. Domenica 19 Turno “C” alle ore 18.30 e Turno “A” alle ore 21.15. 
    Per la ricorrenza dell’Epifania, giovedì 6 gennaio, ecco irrompere “aaAhh BIBI”, messa in scena da Erwan Daouphars con l’umorismo di Julien Cottereau. Sipario alle ore 18.30. Per concludere sui riflessi della stagione teatrale nel periodo festivo, Il 29 dicembre, con inizio alle ore 21.15, da non perdere il Concerto di Capodanno della Filarmonica Nazionale di Kharkiv nell’ambito della 38ma stagione musicale dell’associazione cultura e musica “G. Curci”.
    In biblioteca, invece, torna il tradizionale appuntamento con “Storie sotto l’albero”. L’iniziativa, finalizzata alla promozione della lettura, è riservata agli alunni delle classi prime e seconde degli istituti elementari cittadini. Per loro filastrocche, leggende, storie sul Natale e visite guidate alla biblioteca, nel Castello. Gli incontri si terranno (previa prenotazione) sino al 22 dicembre, dal lunedì al venerdì, osservando i seguenti turni mattutini: 9,30-10,30 e 11-12. 
    “Decoriamo il Natale” è poi dedicata all’infanzia dai 4 ai 7 anni. È in calendario nei sabati 11 e 18 Dicembre, dalle ore 17, presso la biblioteca del Parco dell’Umanità “Aylan Kurdi”, con letture animate in clima natalizio e laboratorio didattico creativo. Previsti, in totale, 20 partecipanti. Da non dimenticare “La posta di Babbo Natale”, con l’allestimento di cassetta e letterine da scrivere, decorare e spedire al Polo Nord sia presso la sezione ragazzi della biblioteca del Castello che nella sezione decentrata al Parco dell’Umanità. Giovedì 23 Dicembre, infine, dalle ore 17, nei locali della biblioteca “Aylan Kurdi”, la rituale “Tombolata dei lettori” con letture e momento ludico per un massimo 20 partecipanti.
    Per ogni iniziativa la prenotazione obbligatoria, telefonando allo 0883.578646 o inviando una mail a biblioteca@comune.barletta.bt.it.
    L’ingresso ai luoghi della cultura sarà consentito esclusivamente ai visitatori muniti della certificazione “green pass”, in cartaceo o digitale, così come disposto dalle norme vigenti.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli