Manchette
martedì 4 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Al Giovanni XXIII di Bari un catalogo di film per i piccoli pazienti

    La magia del cinema arriva direttamente nelle stanze dei piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari nelle giornate di degenza in ospedale.

    Con tablet, smartphone o pc i bambini possono viaggiare con la fantasia tra misteriose sparizioni, emozionanti avventure, amicizie tra specie diverse, sirene e animali parlanti, lettere che prendono vita, collegandosi alla piattaforma www.cinemainospedale.it da cui possono scegliere tra oltre 72 film fra corti e lungometraggi, divisi per fasce d’età (+3, +6, +9, +12, +15) e per tipologia (animazione, finzione, documentari). I titoli sono stati selezionati seguendo un approccio interculturale e multilingue tra il cinema europeo di qualità.
    L’attività è promossa a Bari dalla cooperativa Il Nuovo Fantarca che ha aderito per l’Italia al progetto europeo Film for Kids at Hospital, che vede agire insieme sei partners di sei diversi Paesi (Italia, Belgio, Svezia, Spagna, Slovenia, Croazia).
    «I film – spiega il direttore sanitario del presidio ospedaliero pediatrico, Livio Melpignano – sono proposti ai pazienti attraverso la mediazione delle docenti che seguono i bambini anche nelle ore di scuola in ospedale, e quindi oltre a creare un momento di evasione e benessere possono trasformarsi in un momento di formazione».
    «La visione non è passiva – spiega Angiola Piovani, coordinatrice delle insegnanti – i temi trattati nei film o cortometraggi, come il bullismo, l’integrazione, la diversità, la malattia, l’amore, le relazioni possono essere poi oggetto delle nostra attività con i bambini dopo la visione».
    “Cinema in ospedale” è un progetto cofinanziato dall’Unione Europea e dal Garante dei diritti dei minori della Regione Puglia.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli