Manchette
domenica 25 Settembre 2022
Manchette
Altro

    Caso Miniello, la procura di Bari chiede il carcere

    La procura di Bari ha depositato al gip appello contro gli arresti domiciliari del ginecologo barese Giovanni Miniello, accusato di violenza sessuale nei confronti di sue ex pazienti, chiedendone la detenzione in carcere.

    Il procuratore Roberto Rossi, l’aggiunto Giuseppe Maralfa e i sostituti Larissa Carella e Grazia Errede obiettano la contraddittorietà del gip nella parte in cui evidenzia il pericolo di reiterazione del reato e allo stesso tempo ritiene adeguati i domiciliari, pur rimarcando che il carcere sarebbe stato adeguato alla gravità dei reati.
    I pm parlano di aberranti modalità della condotta, della pluralità dei fatti commessi, lo definiscono un criminale seriale che ha dato prova nel tempo di non avere alcun freno inibitorio. Ribadiscono la pericolosità sociale gravissima e insistono sulla validità di due delle quattro denunce raccolte, che il gip ha ritenuto tardive.
    L’appello sarà discusso in un’udienza che il gip Angelo Salerno fisserà al breve.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli