Manchette
martedì 4 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Picchiata per 18 anni, trova il coraggio di denunciare: arrestato il compagno

    Dopo essere stata violentata, picchiata, perseguitata e minacciata di morte per 18 anni ha trovato il coraggio di denunciare l’ex compagno facendolo arrestate. L’uomo, bloccato dai carabinieri dopo aver preso a calci e pugni la porta di ingresso di casa della donna che frattanto lo aveva lasciato, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, stalking e lesioni. Una serie di episodi di violenza quotidiana avvenuti in una cittadina del Salento – stando alla denuncia della donna – a partire dal 2003 e terminati con l’arresto, dopo che la donna per l’ennesima volta si era rifiutata di tornare a convivere. L’uomo, spesso ubriaco e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, costringeva la donna a restare chiusa in casa, a indossare abiti accollati, anche durante la stagione estiva, impedendole di continuare gli studi e di conseguire il diploma. La vittima veniva aggredita anche se la sera non faceva trovare il piatto pronto a tavola quando il compagno rincasava. Le violenze fisiche sarebbero avvenute anche durante la gravidanza.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli