Manchette
venerdì 27 Maggio 2022
Manchette
Altro

    Hackathon2030, arriva a Bari il progetto per la sostenibilità che guarda al futuro

    Parte oggi la prima edizione di Hackathon2030, con l’obiettivo di sviluppare le competenze digitali dei giovani che, attraverso la partecipazione al progetto, collaboreranno con dei tutor alla co-creazione di soluzioni digitali innovative.

    L’Hackathon2030, organizzato dall’ Università Lum Giuseppe De Gennaro in collaborazione con Finland Holding, si terrà a Bari nella sede di Be Mentor in via de Blasio a partire dalle 15.
    I team partecipanti alla prima edizione di #hkt2030 dovranno concentrare i lavori sugli Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite: porre fine alla fame, garantire la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere l’agricoltura sostenibile; costruire infrastrutture resilienti, promuovere un’industrializzazione inclusiva e sostenibile e favorire l’innovazione; rendere la città e gli insediamenti urbani inclusivi, sicuri resilienti e sostenibili. Ogni squadra è composta da un minimo di due partecipanti fino a un massimo di dieci. I lavori andranno terminati entro le 17 di venerdì e ogni team avrà un massimo di sette minuti per presentare la propria versione finale del progetto di sviluppo ideato. Per prendere parte all’Hackathon2030, per il quale la partecipazione è gratuita, è necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, essere studenti, laureati e giovani lavoratori o professionisti.
    La giuria, composta dai prof. Angeloantonio Russo e Pasquale Del Vecchio e dal dott. Stefano Veltri per la Lum; dal dott. Vito Ladisa e dall’avv. Leonardo De Giosa per il gruppo Finlad; baserà la propria valutazione su tre aree: Impatto sociale e innovazione; Trasferibilità; Aderenza agli obiettivi di sviluppo sostenibile. I premi in palio per i vincitori sono tre e comprendono, in base alla posizione raggiunta, ore di accompagnamento per presentazione domanda Estrazione dei Talenti, una postazione di lavoro coworking presso la sede Be Mentor e un abbonamento all’Edicola del Sud.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli