Manchette
venerdì 12 Agosto 2022
Manchette
Altro

    NTT Data diventa partner strategico dell’UniSalento: tirocini, stage, seminari e borse di studio per gli studenti

    La multinazionale giapponese leader nel settore dell’It, NTT Data diventa partner strategico dell’Università del Salento con l’obiettivo di facilitare la transizione verso il mondo del lavoro per studenti, dottorandi e giovani ricercatori e creare le migliori opportunità occupazionali al termine del percorso formativo.

    L’accordo sottoscritto prevede una collaborazione di tre anni per costruire insieme percorsi didattici, organizzare attività seminariali e promuovere iniziative che consentano ai giovani talenti di conoscere e sperimentare le dinamiche del mondo del lavoro, accompagnandoli nella formazione professionale attraverso la progettazione di corsi ad hoc e tramite l’erogazione di stage e tirocini presso le sedi locali della multinazionale. Cloud Native Technology, Cibersecurity, IoT, Blockchain, HyperAutomation, Data Intelligence e Intelligence Automation i temi sui quali si concentreranno prevalentemente le attività.

    L’accordo quadro siglato con l’Università del Salento non è il primo sottoscritto da NTT Data in Puglia: segue quello firmato il mese scorso con il Politecnico di Bari e rientra nel vasto programma di investimenti previsti dall’azienda per il Sud Italia.

    «La collaborazione con le Università del territorio è un elemento fondante del dna di NTT Data – ha commentato Luca Isetta, Coo di NTT DATA Italia –. Questo perché, da sempre, crediamo fortemente nel valore della formazione, porta d’accesso privilegiata ai talenti del territorio. Sono entusiasta di poter iniziare a collaborare con l’Università del Salento e sono certo che insieme in questi tre anni potremo davvero realizzare iniziative di valore».

    «Oltre 100 imprese hanno già aderito al progetto Partner strategici, e sono orgoglioso di poter accogliere un player come NTT Data – ha aggiunto Fabio Pollice, Rettore dell’Università del Salento –. Il nostro obiettivo è mettere l’Ateneo al servizio del territorio, proponendo ai nostri studenti un’offerta formativa di sempre maggiore qualità, supportando anche i nostri partner nello sviluppo competitivo. Le sinergie tra pubblico e privato, come quella che si è raggiunta con questo accordo, sono fondamentali per valorizzare le nostre eccellenze».

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli