Manchette
venerdì 12 Agosto 2022
Manchette
Altro

    Covid, Palese: «Il Sistema sanitario pugliese si adegua all’andamento epidemiologico. Ospedale in fiera ancora utilizzabile»

    «Il sistema sanitario deve adeguarsi all’andamento epidemiologico della pandemia e, dunque, alle esigenze assistenziali che si dovessero determinare. Infatti, qualora l’occupazione dei posti letto Covid, dovesse raggiungere una soglia critica, oltre alla riattivazione dell’intera rete ospedaliera pubblica, potrebbe rendersi necessario disporre anche della struttura maxi emergenza, allestita presso la Fiera del Levante, utilizzabile fino all’avvio delle procedure di dismissione». Lo dichiarano, in una nota, l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Rocco Palese, e il direttore del dipartimento Promozione della Salute, Vito Montanaro, in riferimento alla ripresa dei contagi e dei ricoveri causati dalla pandemia da Covid-19.

    «La rete ospedaliera Covid della Regione Puglia – spiega Palese – è organizzata per consentire un costante allineamento dei posti letto di terapia intensiva e area medica rispetto all’andamento epidemiologico della pandemia».

    Attualmente, è spiegato nella nota, la rete ospedaliera Covid pugliese si compone di 238 posti letto in terapia intensiva e 1.256 in area medica. «Tutte le aziende sanitarie – spiega Palese -, nel caso in cui abbiano disattivato posti letto covid, sono nelle condizioni di riattivarli, anche nell’arco di 24-48 ore».

    «La Regione, attraverso il monitoraggio quotidiano, che tra l’altro trasmette al Ministero della Salute, verifica costantemente la capacità dell’offerta sanitaria di rispondere alle esigenze assistenziali dei pazienti COVID e, dunque, è in grado di individuare puntualmente i posti letto da riattivare, qualora dovesse rendersi necessario», concludono Palese e Montanaro.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli