Manchette
martedì 16 Agosto 2022
Manchette
Altro

    Lecce fuori dalla coppa Italia: il Cittadella passa ai supplementari

    Parte con il piede sbagliato la stagione 2022-2023 del Lecce: i giallorossi di mister Marco Baroni, che sabato prossimo esordiranno in serie A contro l’Inter, perdono 3-2 dopo i tempi supplementari contro il Cittadella e salutano la coppa Italia già ai 32esimi di finale.

    Davanti ai 15mila del Via del Mare, Baroni si affida a Falcone tra i pali, Gendrey, Blin, Dermaku e Gallo in difesa, Bistrovic, Hjulmand, Helgason a centrocampo e davanti punta sul tridente composto da Strefezza e i neoacquisti Ceesay e Di Francesco.

    Poche emozioni nel primo tempo che finisce a reti bianche. Da segnalare l’infortunio di Dermaku, sceso in campo con la fascia di capitano, sostituito al 20’ da Baschirotto.

    Come nel primi ‘45, anche nella ripresa il Cittadella parte meglio dei salentini, ma è il Lecce a passare in vantaggio al 61’ con Strefezza che al volo manda alle spalle di Kastrati un bell’assist di Di Francesco. I veneti trovano il gol del pareggio a un quarto d’ora dalla fine con Asencio. È l’1-1 con cui si va ai supplementari.

    Nell’extra-time accade tutto nel primo tempo: dopo appena 3’ il Cittadella trova il gol del vantaggio con Tounkara che, sette minuti dopo, segna anche il gol del 3-1. Il Lecce risponde con Colombo che accorcia le distanze al 105’. Nella ripresa è la stanchezza ad avere la meglio e accade poco altro con i salentini che provano il forcing finale ed è proprio Colombo ad avere altre due occasioni per andare in gol, ma non è fortunato.

    Finisce così 3-2 a favore dei veneti che accedono ai sedicesimi di coppa Italia. Per il Lecce ora ci sarà da pensare al campionato: sabato prossimo, al Via del Mare, arriva l’Inter per la prima di campionato, e servirà farsi trovare pronti.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli