Manchette
martedì 16 Agosto 2022
Manchette
Altro

    Lecce in campo per la coppa Italia. Baroni punta su Ceesay, in difesa ci sarà Blin

    L’attaccante gambiano Ceesay giocherà dal primo minuto, Blin sarà provato quale difensore centrale in sostituzione dell’acciaccato Tuia e anche Di Francesco sarà impiegato, sebbene sia ancora da valutare.

    Queste le carte svelate da mister Baroni per la sfida di questa sera che contrapporrà Lecce e Cittadella al “Via del Mare” per il trentaduesimi di finale della Coppa Italia. Squadra salentina molto cambiata rispetto all’anno scorso. E ancora priva di difensori centrali affidabili in serie A.

    Ma alla “rosa” giallorossa si aggiungerà lo zambiano Lameck Banda, acquisito dal Lecce a titolo definitivo. L’ala classe 2001 proveniente dall’israeliano Maccabi Petah Tikva, che ha firmato un accordo di quattro anni con opzione per il successivo, arriverà lunedì a Bari, poi si sottoporrà alle visite mediche di rito.

    In campo un Lecce molto rinnovato. «Dobbiamo velocemente trovare quell’identità che ci ha permesso di ottenere quello che abbiamo fatto lo scorso anno» ha indicato ieri Marco Baroni in conferenza stampa all’Acaya golf club. «Stiamo lavorando – ha sottolineato il tecnico avanzando un paragone con la serie B – su una categoria completamente diversa ma questo non vuol dire che il Lecce deve difendersi per forza, poi sono le partite che ti porteranno a fare questo, ma la cosa importante è che noi dobbiamo avere delle idee». Già questa sera si vedrà un Lecce agguerrito? «Per noi non esistono amichevoli, mai. Come esistono allenamenti in cui dobbiamo sempre andar forte. Perché poi giochi come ti alleni. Quindi domani (oggi; ndr) è una partita che conta, ed è una partita tra l’altro con un avversario che ci è sempre stato un pochettino indigesto, per la sua aggressività».

    Si aspetta quindi, Baroni, «una prestazione importante». Alcuni giocatori, ha riferito l’allenatore dei salentini, non ancora pronto, magari per qualche vecchio infortunio, ma i suoi ragazzi sono animati da notevole dedizione al lavoro. Stasera dunque si saggerà l’evoluzione del gioco dei giallorossi, finora non brillanti. Il Lecce, fra le proprie mura, non ha mai battuto il Cittadella. Calcio d’inizio alle 21. Arbitrerà Gianpiero Miele, di Nola.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli