Manchette
mercoledì 17 Agosto 2022
Manchette
Altro

    Mattia, talento di Trani a Torino per inseguire un sogno

    Dai campetti in erbetta sintetica di Capirro ai campi da calcio piemontesi, a Venaria Reale, sede del ritiro dell’Under 15 del Torino calcio.

    Cuore bianconero, testa bassa e tanta voglia di giocare a calcio: Mattia De Lucia è un talentino tranese, classe 2008, centrocampista con i piedi buoni.

    Dopo nove anni con la maglia della Soccer Trani, scuola calcio tranese nata nel 2012, Mattia sta vivendo l’estate del grande passo avvicinandosi al professionismo.

    «Mi ha detto “Mamma me lo sono meritato, voglio andare a Torino, voglio provarci”», la signora Tonita, mamma di Mattia, racconta così le prime sensazioni del neo acquisto granata.

    Già nel 2018 Mattia aveva mostrato il suo talento a livello regionale vincendo il premio come miglior giocatore tra 64 squadre provenienti da tutta la Puglia. Lo scorso anno, durante le fasi Under 14 è stato convocato per un periodo di prova a novembre dal Sassuolo. Le sue prestazioni con l’Under 15 hanno attirato l’attenzione di Lecce e Benevento ma dopo i tornei giocati a luglio a Crema e Bellinzona, si è presentata l’occasione Torino. «Noi genitori gli abbiamo messo dinanzi tutti gli aspetti, positivi e negativi, di qualsiasi scelta. Mattia è consapevole di aver fatto una scelta che lo porterà a fare un’esperienza. È una bella occasione di crescita personale soprattutto. Vivrà in un convitto, sarà seguito da un tutor, un’altra vita insomma ma per ora è contento così e a noi genitori interessa questo» prosegue la mamma.

    A Crema ha vinto il premio per il miglior gol del torneo ed ha mostrato grande spirito di sacrificio, educazione, umiltà e il talento coltivato a lungo con la Soccer Trani.

    «Non sarà semplice lasciare quella che è una vera e propria famiglia, lo hanno seguito da quando era piccolissimo e spero che questa esperienza possa essere un esempio per tanti altri ragazzi», dice ancora Tonita.

    «Tutto lo staff societario è orgoglioso di aver offerto a Mattia un ambiente sereno e familiare, un’opportunità di crescita, un sogno da coltivare che si sta realizzando» scrivono dalla società bianco azzurra. Con la Juventus nel cuore, squadra per la quale tifa da sempre, Mattia giocherà e si allenerà con l’altra squadra di Torino, ma a pochi passi dai suoi idoli, con il sogno di diventare un professionista.

    «Siamo fieri di quello che sta vivendo Mattia, darà il massimo per mettere in evidenza le qualità che ha mostrato nella nostra scuola calcio. Questo è un punto di partenza e non di arrivo, un’altra tappa del suo percorso di crescita. Mattia non sarà mai solo perché porterà con se tutto l’affetto della sua squadra e dei suoi allenatori, in particolare di mister Gianni Di Leo che lo ha allenato sin dall’inizio ed ha rappresentato da sempre per lui un punto di riferimento» dicono dalla Soccer Trani.

    Martedì prossimo inizierà il ritiro e la nuova carriera sportiva di Mattia, con la speranza di un affrontare futuro pieno di sport e soddisfazioni.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli