Manchette
sabato 1 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    Il Festival dei Sensi sbarca in Valle d’Itria tra musica e cultura

    Dal 18 al 21 agosto torna in Valle d’Itria il Festival dei Sensi, giunto alla 13sima edizione. Il programma di questa edizione, diretta da Milly Semeraro, prende il nome di “Strade”.

    Il festival si apre a Martina Franca domani sera con una marcia festosa guidata dal sassofonista Francesco Massaro: si parte dalla piazza del Plebiscito e si attraversa il centro storico lungo un antico percorso che giunge davanti alla chiesa dello Spirito Santo, dove si tiene l’inaugurazione (ore 19,30). Intervengono: Grazia Di Bari, consigliere delegato alla Cultura della Regione Puglia, Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia nel mondo, Gianfranco Palmisano, sindaco di Martina Franca, Antonio Serrapica, autore dell’opera da cui è tratta l’immagine di questa edizione, David Le Breton, antropologo francese che sarà poi ospite della seconda giornata; presentatore d’eccezione, l’irresistibile Paolo De Cesare.

    Trattandosi di una vera gimcana culturale, il ritmo è veloce: alle ore 20,00 nello stesso luogo parte subito il primo incontro: Strade sotto/sopra, incontro con le due archistar Carlo Ratti e Italo Rota, autori del Padiglione Italia, recentemente realizzato per l’Expo Dubai e premiato come miglior progetto imprenditoriale dell’anno. Parlando di strade, non si può prescindere dai Romani: non solo perché ci fecero l’impero e perché in Italia, oggi, quelle strade sono quasi tutte esistenti, ma anche per via delle irripetibili innovazioni di cui l’impero fu capace in materia di viabilità. Dai ponti ai tunnel e ai pedaggi, dalla segnaletica alle stazioni di rifornimento, dai servizi postali ai corrieri privati, dai marciapiedi alle città chiuse al traffico su ruota, ancora oggi la qualità di progettazione e manutenzione della rete stradale romana fa impallidire chiunque. A parlare di questa formidabile e strategica rete sarà lo storico Giovanni Brizzi, tra i massimi studiosi della materia, in un incontro intitolato “La spaventevole macchina romana” ore 22.30 a Martina Franca, Regia Stazione Ippica.

    Per i più piccoli, il festival offre i Giochi di strada. Incontri, anche sul tema educazione stradale con Rosa Semeraro, già docente di matematica e scienze e Luca Marchesini, educatore e formatore. E nelle sale nobili di palazzo Ducale a Martina aprirà anche l’esposizione “Scene di strada”: straordinarie immagini a tema provenienti dal fondo Archivio Publifoto, di proprietà dell’Archivio storico Intesa Sanpaolo, a cura di Arianna Rinaldo.

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli