Manchette
sabato 1 Ottobre 2022
Manchette
Altro

    La Cgil porta la crisi in piazza: «Il carovita non è più sostenibile» – VIDEO

    «Abbiamo voluto portare in piazza la carne vera delle persone, la vita vera delle persone, le difficoltà che le persone incontrano tutti i giorni». Lo ha detto Gigia Bucci, segretaria generale della Cgil di Bari, durante il flash mob organizzato dal sindacato sulla terrazza del Fortino di Sant’Antonio, dal titolo “I soldi sono finiti!”.

    Famiglie, lavoratori, studenti, disoccupati, pensionati e associazioni sono scesi in piazza per chiedere salari adeguati, aumento delle pensioni, un tetto alle bollette, la tassazione degli extraprofitti e il superamento della precarietà.

    Proprio dalla viva voce delle persone è arrivato l’allarme più grande: la difficoltà a fare la spesa a causa dei rincari, la poca sicurezza sul lavoro, le visite che costano troppo e la criminalità che rischia di infilarsi lì dove trova terreno fertile approfittando delle difficoltà.

    Persone che, ha aggiunto Bucci, «ci chiedono aiuto perché non sanno più come fare. Molti, purtroppo rischiano di cadere nella trappola dell’usura, dell’illegalità, nell’illecito per poter sopravvivere e allora noi abbiamo oggi voluto mettere al centro le persone. Perché è vero c’è una crisi che morde da tanto tempo, una crisi aggravata dal conflitto russo-ucraino che ha portato il costo dell’energia alle stelle, il tasso d’inflazione è a indici da record. Il caro vita non è più sostenibile».

    Una crisi che sta «determinando disuguaglianze». Per questo, conclude Bucci, «chiediamo immediatamente che si intervenga rispetto a una politica energetica europea e nazionale. Dobbiamo provare a mettere al centro un tema in queste settimane: la crisi colpisce tutti ma in tutto questo tempo ci sono state condizioni che hanno determinato la possibilità di diventare più ricchi e per altri la possibilità di diventare ancora più poveri».

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli