Manchette
giovedì 1 Dicembre 2022
Manchette
Altro

    Pronto il ddl per la compensazione ambientale dei nuovi impianti energetici in Puglia

    La Giunta regionale della Puglia ha approvato uno schema di disegno di legge che prevede misure di riequilibrio territoriale fra livelli e costi di prestazione e impatto degli impianti, laddove sussistano concentrazioni di attività in grado di determinare un impatto territoriale.

    La proposta di legge, quindi, ha come obiettivo quello di prevedere misure di compensazione e di riequilibrio ambientale a carico dei proponenti, dei produttori e dei gestori di impianti e infrastrutture energetiche presenti sul territorio. La tipologia e l’entità delle misure verrà definita in appositi accordi.

    «Il processo di transizione energetica – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci – è reso ancor più urgente dall’attuale situazione geopolitica, che ha determinato una crisi energetica causata dalla dipendenza dalle fonti fossili provenienti da altri Paesi. La Puglia rappresenta un’eccellenza nel Paese perché è un vero e proprio hub energetico, essendo la prima regione per produzione di energia sia da fonte eolica sia solare. L’attenzione del Governo nazionale verso la nostra regione in questo senso è alta, così come l’attenzione dei produttori di energia. Per questa ragione è fondamentale disciplinare le misure di compensazione per quegli impianti che possono creare impatto ambientale e territoriale, per permettere di non fermare lo sviluppo della Puglia senza però distogliere l’attenzione dalla tutela dell’ambiente e della salute».

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli