Manchette
giovedì 1 Dicembre 2022
Manchette
Altro

    La Puglia a Batimat: 10 imprese a Parigi per la più grande fiera internazionale dell’edilizia

    Dieci imprese pugliesi, accompagnate dalla Regione, parteciperanno a Batimat, la fiera internazionale delle costruzioni e dell’edilizia a Porte de Versailles, a Parigi, fino al 6 ottobre 2022.

    Batimat è la più grande fiera di settore in Europa, si svolge ogni due anni nell’ambito del “Mondial du Bâtiment” che ospita in un unico centro espositivo oltre a Batimat, anche Interclima, manifestazione di riferimento per l’efficienza energetica e le energie da fonti rinnovabili, e Idéobain, l’evento dedicato all’arredo bagno.

    «Il mercato francese è di grande interesse per la Puglia e per le imprese del nostro territorio che lavorano nel settore dei materiali da costruzione», afferma l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci.

    La Francia, infatti, è il terzo partner della Puglia nei primi sei mesi del 2022 con una crescita dell’export complessivo del 24,4%. Nel 2020, inoltre, ha varato un “Piano di rilancio” che prevede anche una serie di misure per costruire o ristrutturare gli edifici migliorandone l’efficienza energetica e la Puglia, nel settore dei materiali da costruzione, mostra un trend di crescita sui mercati esteri molto sostenuto sia nel 2021 che nei primi sei mesi di quest’anno (+27,5%). «Partecipiamo a Batimat perché vorremmo rafforzare l’immagine del settore dei materiali per la costruzione in Puglia e dare alle nostre imprese l’opportunità di presentare prodotti e soluzioni innovative e avviare nuove collaborazioni con gli operatori internazionali presenti alla fiera».

    La precedente edizione di Batimat, che si è svolta nel 2019, ha visto la partecipazione di oltre 245mila visitatori professionali provenienti dalla Francia e da Paesi Internazionali come il Marocco, il Belgio, la Tunisia e la Spagna e di 1.705 espositori, di cui più di 1.000 internazionali.

    I principali comparti di Batimat sono i rivestimenti decorativi in ceramica, marmo e graniti; la construction tech (domotica, edilizia 4.0); le coperture, facciate e isolamento; i serramenti; la protezione solare; i materiali e utensili, tutti settori in linea con le specializzazioni produttive delle imprese della delegazione pugliese.

    La partecipazione pugliese è curata dalla Sezione regionale Promozione del Commercio, Artigianato ed Internazionalizzazione delle Imprese in collaborazione con Puglia Sviluppo.

    A loro disposizione lo stand della Regione Puglia con la postazione personalizzata e gli spazi per gli incontri d’affari con gli operatori esteri.

    Oltre alla parte espositiva, un ampio programma di conferenze e meeting tematici chiamati “Rendez-vous”, consentiranno alle aziende pugliesi di presentare e conoscere le innovazioni nel settore dell’edilizia, le nuove tendenze e anche gli sviluppi normativi.

    Queste le aziende della delegazione pugliese: Canaletto Smart (Altamura); Ermetica (Barletta); Eurimpianti (Erchie); Key Design (Latiano); Lithos (Martina Franca); Metal.Ri (Bitetto); Pimar (Cursi); Pitardi Cavamonti (Maglie); Romagno Marmi (Mola di Bari); Trackdesign (Monopoli).

    - Inread Desktop -
    - Taboola -
    - Inread Mobile -
    - Halfpage Desktop -
    - Halfpage Mobile -

    Altri articoli