Manchette
domenica 3 Marzo 2024
Manchette

Usa-Cina, Biden accoglie Xi a Filoli: “Tensioni non devono sfociare in conflitto”

(Adnkronos) – “Le tensioni non devono sfociare in un conflitto”. Sono le prime parole rivolte dal presidente Joe Biden nell’incontro con il presidente cinese Xi Jinping, arrivato oggi 15 novembrnella residenza di Filoli, una quarantina di chilometri a sud di San Francisco. Ad accoglierlo, al suo arrivo alle 11.15 ora locale, le 20.15 in Italia, è stato lo stesso presidente americano. Dopo la stretta di mano, i due leader sono entrati nella residenza. 

Biden ha subito sottolineato “l’importanza che noi due ci comprendiamo chiaramente”. E ha poi affermato che “possiamo lavorare insieme su intelligenza artificiale e clima”.  

“Per due grandi paesi come la Cina e gli Stati Uniti voltarsi le spalle a vicenda non è un’opzione. Non è realistico che una parte rimodelli l’altra. E il conflitto e lo scontro tra loro hanno conseguenze insopportabili per entrambe le parti”. E’ quanto ha sottolineato il presidente cinese Xi Jinping, parlando all’inizio dell’incontro con Joe Biden a San Francisco. Secondo il presidente cinese, “le relazioni Cina-Stati Uniti, il rapporto bilaterale più importante al mondo, dovrebbero essere percepite e immaginate nel contesto ampio delle trasformazioni globali mai viste in un secolo, che stanno accelerando, e svilupparsi in modo da avvantaggiare i nostri due popoli”. 

“Il pianeta Terra è abbastanza grande perché i due Paesi possano avere successo e il successo di un Paese è un’opportunità per l’altro”, ha proseguito Xi Jinping rivolto a Biden, sottolineando che “finché si rispetteranno a vicenda, coesisteranno in pace, saranno pienamente in grado di superare le differenze”. 

“Io e lei siamo al timone delle relazioni tra Cina e Stati Uniti… Sono ansioso di avere uno scambio approfondito”. 

 

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli