Manchette
giovedì 23 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Puglia, statale 16 a rischio paralisi per il vertice dei big della terra

Manutenzione straordinaria sulla Statale 16 in vista del G7 italiano, che sarà ospitato in Puglia dal 13 al 15 giugno a Borgo Egnazia. I lavori di pavimentazione e segnaletica pianificati fino a fine maggio, anche dal commissario straordinario, in prospettiva della manifestazione, hanno già creato qualche disagio durante questi giorni di ponte tra il 25 aprile e primo maggio. Il tempo di percorrenza tra Monopoli e Bari si è dilatato fino a due ore rispetto ai circa 40 minuti necessari in condizioni ordinarie. Sul fronte brindisino il valore totale di tre progetti per i lavori di manutenzione stradale nelle aree della provincia di Brindisi, e in particolare nel territorio di Fasano, ammonta a quasi quattro milioni di euro. I tre progetti sono già stati appaltati: la procedura di assegnazione delle opere alle aziende è stata coordinata dalla Provincia di Brindisi. Ieri è avvenuta la prevista la consegna dei lavori con il primo contratto attuativo per il rifacimento della pavimentazione stradale e di adeguamento della segnaletica. Entro il 6 maggio ci sarà la consegna per gli altri due cantieri. La prossima settimana, invece, sarà appaltato un altro capitolato che riguarderà la manutenzione stradale a Brindisi. Qui il 13 giugno prossimo, nel Castello Svevo, ci sarà la cena ufficiale del G7, alla presenza tra gli altri del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il presidente della Provincia di Brindisi, Toni Matarrelli, ha sottolinetato la necessità di «fare presto e bene» ed evidenziato che l’ente ha «programmato i lavori puntando sulla rapidità, tanto che saranno consegnati tassativamente entro la fine di maggio, e sulla massima qualità, individuando con accuratezza gli operatori economici in possesso della certificazione “Soa” ed iscritti alla white list della Prefettura di competenza». Sin dall’avvio delle attività si è ritenuto opportuno chiedere ai prefetti di Bari, Brindisi e Lecce, la convocazione di specifici Cov (comitato-operativo-viabilità) in grado di fornire indicazioni in merito alle modalità di cantierizzazione, in previsione delle partenze e i rientri in occasione delle festività. Anas ricorda che gli interventi ad oggi attivi lungo l’itinerario Bari-Brindisi-Lecce rientrano nell’ambito della manutenzione straordinaria per la riqualificazione dell’intero percorso, importante arteria di collegamento sulla quale Anas punta ad innalzare i livelli di sicurezza e comfort alla guida, per gli elevati flussi di traffico giornalieri, nonché nei periodi di esodo turistico. In considerazione delle caratteristiche dell’infrastruttura, e le particolarità delle lavorazioni hanno reso indispensabile la suddivisione in stralci dei cantieri, per mitigare gli impatti della circolazione stradale.
f.d.m.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli