Manchette
sabato 25 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Accoltella e riduce in fin di vita un 65enne ai domiciliari: arrestato un 23enne nel Materano – VIDEO

Un 23enne di Marconia di Pisticci, in provincia di Matera, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e rapina, aggravati dal metodo mafioso.

Il giovane, stando a quanto ricostruito dalle indagini condotte dalla squadra mobile del locale commissariato di Polizia, il 10 aprile scorso si sarebbe introdotto in casa di un 65enne, sottoposto agli arresti domiciliari, e minacciando l’uomo con un coltello di grosse dimensioni gli avrebbe intimato di consegnargli 100mila euro.

Ne sarebbe nata una colluttazione al culmine della quale il 23enne avrebbe colpito la vittima con diversi fendenti, lacerandole il diaframma e lambendo il cuore.

Il 65enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico finendo poi in terapia intensiva in prognosi riservata.

Il presunto aggressore, dopo aver ridotto in fin di vita il 65enne, si sarebbe impossessato di mille euro in contanti che la vittima aveva posato sul tavolo della cucina e si sarebbe poi dato alla fuga.

Al termine delle indagini, gli agenti della polizia sono risaliti al presunto aggressore. Durante l’esecuzione del provvedimento di fermo disposto dalla Direzione distrettuale antimafia di Potenza, i poliziotti hanno trovato, e sottoposto a sequestro, il coltello – recuperato in una borsa abbandonata in campagna – e gli abiti indossati dal presunto autore dell’aggressione.

L’episodio, a quanto si apprende, si inserirebbe in dinamiche connesse allo spaccio di droga e le modalità con cui è avvenuto il tentato omicidio sarebbero riconducibili a logiche tipiche del metodo mafioso.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli