Manchette
sabato 24 Febbraio 2024
Manchette

Aggredirono l’arbitro dopo una partita: Daspo per un dirigente e due giocatori della Libertas Montescaglioso

Avrebbero aggredito l’arbitro al termine di una partita della Prima categoria lucana e per questo tre persone, un dirigente e due giocatori della Libertas Montescaglioso, sono destinatari di un provvedimento di Daspo emesso dalla Questura di Matera.

I fatti risalgono al 5 marzo scorso quando il Montescaglioso era ospite a Grassano. Al termine dell’incontro, l’arbitro della gara fu costretto a fuggire negli spogliatoi per sottrarsi alle vibranti contestazioni di alcuni tesserati della squadra ospite che lo avevano raggiunto ingiuriandolo e minacciandolo.

Costretto a rimanere chiuso nello spogliatoio assediato dai tesserati del Montescaglioso, il direttore di gara riuscì a uscire incolume grazie all’intervento dei carabinieri, che stavano svolgendo servizio d’ordine, e dei tesserati della squadra grassanese.

Il dirigente della Libertas Montescaglioso non potrà accedere agli impianti sportivi in cui si tengano manifestazioni calcistiche sul territorio nazionale per un anno. Stesso provvedimento per un calciatore che era in campo. Mentre per l’altro giocatore, che in occasione della partita era sugli spalti, il Daspo ha durata di un anno e mezzo.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli