Manchette
venerdì 1 Marzo 2024
Manchette

Matera, rubano denaro e preziosi a una coppia di anziani: arrestati tre truffatori

Tre giovani originari della provincia di Napoli sono stati arrestati dagli agenti della Questura di Matera con l’accusa di aver truffato una coppia di anziani residente nella Città dei Sassi.

Uno di loro avrebbe telefonata a casa delle vittime fingendosi il figlio maggiore della coppia e, con voce allarmata, avrebbe riferito di avere un problema con un pagamento di 4mila euro da effettuare presso l’Ufficio postale. Il giovane avrebbe chiesto agli anziani di preparare il denaro perché un amico sarebbe passato a ritirarlo.

La coppia aveva così preparato 750 euro in contanti, cioè tutto il denaro che aveva in casa, raccogliendo anche oggetti preziosi.

Mentre il finto figlio era ancora al telefono, un’altra persona è arrivata in casa della coppia, in via Lucania, ed è entrato prelevando il denaro dal tavolo e gli oggetti preziosi, tra cui la fede della donna.

A quel punto il marito si è insospettito e ha cominciato a inveire contro il giovane che intanto si è dato alla fuga. Immediata la telefonata al 113.

Gli agenti della squadra mobile si sono immediatamente messi sulle tracce dei presunti truffatori individuando una Fiat Panda, già uscita dalla città in direzione Potenza. L’auto è stata fermata dalla Polizia stradale di Grottaminarda mentre transitava ad alta velocità in direzione Napoli. A bordo c’erano i tre giovani che sono stati accompagnati negli uffici di polizia per essere sottoposti a perquisizione. Nel portaoggetti dello sportello anteriore dell’auto, sono stati trovati diversi oggetti di valore, riconosciuti poi dai due coniugi truffati. Uno dei tre giovani, invece, all’interno di un portamonete, custodiva la somma di 750 € in contanti.

I tre sono stati denunciati e tutto quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli