Manchette
venerdì 1 Marzo 2024
Manchette

Santa Barbara: vigili del fuoco in festa. A Matera dimostrazioni in piazza Duomo

I vigili del fuoco celebrano in data odierna Santa Barbara, patrona del nobile corpo per il significato altamente civile e umano. La Santa, infatti, rappresenta la capacità di affrontare il pericolo con fede, coraggio e serenità anche quando non sembrerebbe esserci via di scampo. Patrona dei vigili del fuoco in quanto protettrice di coloro che si trovano in pericolo di morte improvvisa.

Le celebrazioni, nella città dei Sassi, saranno svolte in piazza Duomo, dapprima con la celebrazione della Santa Messa e successivamente con un saggio dimostrativo aperto alla cittadinanza.

Nell’occasione si vogliono ricordare i tanti, troppi interventi con i quali hanno saputo magistralmente risolvere episodi di criticità più o meno gravi. Attraverso le 5 sede nel materano, nello specifico quella centrale della città di Matera e quelle distaccate di Policoro, Ferrandina, Tinchi e Montalbano Jonico, i vigili del fuoco hanno eseguito con professionalità e dedizione ben 5.400 interventi, tra i quali: 1.939 incendi di vegetazione, 575 aperture di porta, 415 incendi generici, 400 alberi pericolanti, 372 bonifiche da insetti, 167 soccorsi a persone, 142 dissesti statici, 125 salvataggi di animali, 120 incedenti stradali, 95 fughe di gas e 62 ricerche di persona.

Fanno riflettere le cause degli incidenti: per 2.542 non si sono potute accertare, 498 per cause impreviste, 400 per avverse condizioni meteo, 334 per disattenzione generale, 135 le serrature bloccate, 61 cedimenti strutturali e 46 di natura elettrica.

Le statistiche consegnano anche lo specchio dei luoghi maggiormente colpiti: 1.424 appartamento o locali, 786 strade extraurbane, 769 strade o piazze cittadine, 662 campi, 559 zone rurali, 274 edifici in generale, 158 boschi e 57 in scuole di ogni ordine e grado.

Infine, i numeri più significativi in merito alla “scheda per sostanze”: 1.248 sterpaglie, 598 porte d’ingresso, 544 alberi, 240 autovetture, 215 arbusti e macchia mediterranea, 119 piantagioni in genere, 117 acqua, 83 fieno, paglia e simili, 68 gas di rete.

Un’opera territoriale imprescindibile per la salute dei cittadini, per la prevenzione di disastri ambientali ed il soccorso in condizione estreme e pericolose.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli