Manchette
domenica 14 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Colombini gol, Potenza beffato. Il Sorrento riagguanta i lucani al 94esimo: 1-1 al “Viviani”

Il primo gol tra i professionisti di Colombini è indigesto per il Potenza. La sfida contro il Sorrento, giocata al “Viviani”, termina 1-1. Dopo il vantaggio di Caturano, la squadra di Maiuri pareggia allo scadere. Il Potenza sale così a 36 punti, il Sorrento a 40.

Nemmeno un minuto di gioco e il Sorrento va vicinissimo al vantaggio. Vitale si presenta solo davanti ad Alastra, ma il portiere respinge la conclusione. La risposta dei rossoblù arriva al 13’. Volpe ci prova di testa, ma la palla termina alta. 2 minuti dopo Potenza di nuovo pericoloso. Il calcio di punizione tagliato di Volpe crea attimi di apprensione, ma Todisco spazza. Al 17’ ancora decisivo Alastra. Il portiere dei lucani devia il traversone indirizzato sotto la traversa da De Francesco. I ritmi si abbassano e la partita diventa più tattica. Al 31’ occasione per il Potenza. Volpe calcia una punizione dal limite dell’area, la conclusione potente sul primo palo è deviata in angolo da Del Sorbo. Il Sorrento cresce e inizia ad assediare i lucani. Al 36’ Badje viene servito in area, ma il controllo è difettoso e Alastra blocca la palla. L’arbitro Calzavara concede 3’ di recupero. Al duplice fischio Sorrento e Potenza rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

La ripresa inizia con ritmi davvero alti. Doppia occasione per il Sorrento. Al 52’ Alastra para facilmente un colpo di testa di Fusco. Un minuto più tardi Armini svirgola la palla e il portiere del Potenza è costretto a evitare l’autorete con un grande intervento. Al 59’ passa in vantaggio la squadra di Marchionni. Armini mette in mezzo una punizione, Caturano devia e batte Del Sorbo. L’ex Cesena torna al gol dopo quasi quattro mesi. Al 65’ piccola rissa in campo: espulsi Maiuri e un dirigente del Potenza. Caturano sfiora la doppietta al 69’. Il diagonale del capitano rossoblù termina di poco largo. Il Sorrento prova ad alzare i ritmi per trovare il pareggio. Al 75’ Badje ci prova di testa, ma Alastra blocca senza problemi. All’82’ occasione anche per Messori. Il tiro al volo dal limite è centrale. Armini sfiora il raddoppio all’88’. Dagli sviluppi di un angolo di Saporiti, il difensore prova la girata, ma Del Sorbo blocca. L’arbitro Calzavara concede 6 minuti di recupero. Al 94’, il Sorrento la pareggia. Azione confusa in area con diverse deviazioni, ma alla fine Colombini deposita la palla in fondo alla rete. Al triplice fischio termina 1-1 la gara della 29ª giornata del girone C di Lega Pro tra Sorrento e Potenza.

IL TABELLINO

SORRENTO-POTENZA 1-1

RETI: Caturano (P), Colombini (S).

SORRENTO (4-3-3): Del Sorbo; Todisco, Blondett, Fusco, Loreto (67’ Capasso); Cuccurullo (75’ Colombini), La Monica (32’ Messori), De Francesco; Badje (89’ Riccardi), Ravasio, Vitale. All.: Maiuri.

POTENZA (3-5-2): Alastra; Verrengia, Hristov, Armini; Burgio, Steffe (67’ Saporiti), Candellori, Castorani, Hadziosmanovic (78’ Spaltro); Volpe, Caturano (78’ Rossetti). All.: Marchionni.

ARBITRO: Calzavara di Varese

NOTE: Ammoniti Todisco (S), La Monica (S), Volpe (P), Candellori (P), Cuccurullo (S), Castorani (P), Armini (P). Espulso Maiuri (S)

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli