Manchette
sabato 24 Febbraio 2024
Manchette

Coppa Italia di C, il Picerno rimonta due reti ma alla fine la spunta il Catania

La spunta il Catania al termine di una gara scoppiettante. Etnei sul doppio vantaggio a fine primo tempo, il Picerno nel primo quarto d’ora della ripresa acciuffa il pari e poi decide Deli per i padroni di casa a 9’ dalla fine il match. Al 3’ prima azione del Catania con Zanellato che crossa dalla destra e Deli in spaccata interviene ma manda la palla di poco alta.

Passano tre giri di lancette e la formazione etnea passa in vantaggio: Rizzo batte il calcio da fermo sul secondo palo e Castellini si fa trovare pronto schiacciando di testa in rete. Al quarto d’ora gli etnei vanno vicino al raddoppio con una conclusione di Deli deviata in angolo. Dopo tre minuti rigore per il Catania: Zanellato recupera un ottimo pallone a centrocampo e appoggia a Dubickas che serve Rizzo, il quale allunga per De Luca, che scatta verso l’area e mette al centro per lo stesso Zanellato trovando la deviazione con la mano di Biasol. Dal dischetto si presenta Deli che calcia centrale trovando la respinta del portiere ma sulla traiettoria del pallone Diop in caduta calcia sfortunatamente verso la propria porta mandando la palla in rete. Il Picerno prova una timida reazione con lo stesso Diop che ha due buone occasioni tra il 22’ e il 26’ ma prima di sinistro e poi di testa manda la sfera fuori dallo specchio della porta difesa da Bethers.

Ad inizio ripresa il Picerno accorcia le distanze: al 53’ azione prolungata in area di rigore rossazzurra, con Maffei che rilancia ma la palla arriva a Ciko che si coordina e lascia partire un sinistro forte e preciso che si infila alla sinistra di Bethers. Al 61’ il Picerno provvede a ben 4 sostituzioni e dopo un minuto arriva il pari. Sull’asse dei subentrati Murano-Vitali è quest’ultimo a mettere dentro per il pari. Il 2-2 galvanizza i melandrini che tra il 67’ e il 68’ vanno vicini al clamoroso sorpasso: Ceccarelli trova Bouah che salva sulla linea e capitan Esposito sfiora la traversa su punizione. Così il Catania ringrazia e all’81’ sigla il gol partita con Deli sul filtrante di Zammarini.

TABELLINO

CATANIA-PICERNO 3-2

RETI: 6’ Castellini (C), 18’ aut. Diop (C), 53’ Ciko (P), 62’ Vitali (P), 81’ Deli (C)

CATANIA (4-3-3): Bethers; Bouah, Castellini, Curado, Maffei; Rizzo (72’ Quaini), Zanellato (77’ Zammarini), Deli; Chiarella (65’ Rapisarda), Dubickas (65’ Sarao), De Luca (65’ Marsura). A disp.: Albertoni, Silvestri, Lorenzini, Mazzotta, Ladinetti, Privitera. All. Zeoli

PICERNO (4-2-3-1): Merelli; Novella (62’ De Cristofaro), Garcia, Biasiol, Guerra; Pitarresi, Ciko (91’ Gallo); Ceccarelli, Santarcangelo (62’ E. Esposito), Graziani (62’ Vitali); Diop (62’ Murano). A disp.: Summa, A. Esposito, Savarese, Gilli, De Ciancio. All. Longo

ARBITRO: G. Rispoli di Locri (Spataro-M. Rispoli)

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli