Manchette
venerdì 1 Marzo 2024
Manchette

La Casertana alza un muro, Picerno fermato in casa: il big match finisce 0-0

Il big-match di giornata si conclude con un nulla di fatto. Picerno e Casertana non vanno oltre lo 0-0 e del pari ad occhiali del “Curcio” può sorridere soltanto la Juve Stabia impegnata nell’odierno pomeriggio a Crotone. Infatti la compagine stabiese, qualsiasi risultato otterrà, resterà per un’altra settimana in testa alla classifica.

Ma passiamo al calcio giocato. L’approccio alla gara del Picerno è ottimo ma all’11’ deve subito provvedere ad una sostituzione per un infortunio alla spalla di Novella, che viene rilevato da Guerra. La prima azione di gioco arriva al 20’ da parte dei padroni di casa: sugli sviluppi di un corner battuto da Vitali, Gilli stacca più in alto di tutti in area piccola ma di testa non riesce ad inquadrare la porta. Due minuti dopo altra occasione per il Picerno: cross dalla destra di Pagliai, la sfera arriva nella zona di Santarcangelo che controlla e conclude a botta sicura da due passi, trovando il super riflesso di Venturi. Scorrono altri due giri di lancette ed è decisiva una chiusura difensiva di Pagliai per impedire ad Anastasio di battere a rete su un contropiede della Casertana. Il possesso palla viene tenuto costantemente in maniera organizzata dal Picerno, ma gli ospiti riescono ad essere organizzati nella resistenza. I padroni di casa ci riprovano al 38’ con una conclusione di De Ciancio che colpisce in pieno volto Calapai. Dopo quattro minuti nuova opportunità per il Picerno: cross basso di Pagliai a cercare Santarcangelo, chiuso in scivolata da un difensore al momento della battuta a rete. Nel terzo dei quattro minuti di recupero la squadra di Longo va ancora vicinissima al vantaggio: gran giocata di Murano, che appoggia la sfera sulla sinistra per Santarcangelo, la cui conclusione viene deviata in corner dalla retroguardia ospite.

Nella ripresa le emozioni sono davvero poche. Il Picerno ha sempre in mano il pallino del gioco, ma non riesce a sfondare il muro della Casertana. Il primo tiro della seconda frazione lo annotiamo addirittura al 68’. Maiorino, appena entrato, si incarica di un calcio di punizione dai 25 metri: conclusione centrale, nessun problema per Venturi. I lucani tentano di sbloccare il risultato al 76’: lancio lunghissimo di Merelli a pescare Murano, l’attaccante conclude con il destro dal limite dell’area di rigore senza però riuscire a spaventare Venturi. Il primo tiro in porta della Casertana della partita arriva all’83’: destro a giro di Curcio, tutto facile per Merelli. I padroni di casa hanno un’altra possibilità al secondo minuto di recupero: conclusione con il destro di controbalzo da una buona posizione da parte di Murano, che sugli sviluppi di un corner si ritrova solo in area di rigore ma non riesce ad approfittarne. È l’ultima occasione del match che premia più la resistenza della Casertana e non il forcing del Picerno.

IL TABELLINO

PICERNO-CASERTANA: 0-0

PICERNO (4-2-3-1): Merelli; Pagliai, Gilli, Allegretto, Novella (11’ Guerra); De Cristofaro, De Ciancio (67’ Pitarresi); Vitali (89’ Ceccarelli), Santarcangelo (67’ Maiorino), E. Esposito (89’ Graziani); Murano. A disp.: Summa, A. Esposito, Ciko, Biasol, Savarese. All.: Longo

CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai, Celiento, Sciacca, Anastasio; Toscano, Proietti, Paglino (58’ Taurino); Curcio, Montalto, Tavernelli. A disp.: Marfella, Ploskonos, Matese, Galletta, Turchetta, Cadili. All: Cangelosi

ARBITRO: Turrini di Firenze

AMMONITI: De Ciancio, Pitarresi, De Cristofaro (P); Sciacca, Paglino, Montalto (C).

NOTE: Spettatori: 871 di cui 300 abbonati. Gara vietata ai tifosi ospiti. Recupero: pt 4’; st 5’.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli