Manchette
lunedì 26 Febbraio 2024
Manchette

La Juve Stabia passeggia: niente da fare per il Potenza. Al “Viviani” le vespe si impongono per 1-3

Troppa Juve Stabia per il Potenza. La capolista, che arrivava alla sfida con tre pareggi consecutivi sulle spalle, ottiene così la prima vittoria del 2024.

Al “Viviani” la squadra gialloblù si è imposta per 1-3, nella gara valevole per la 23ª giornata del girone C di Lega Pro.

L’incontro è stato già indirizzato nel primo tempo: la doppietta di Adorante ha permesso alla squadra di Pagliuca di gestire la gara, poi nella ripresa ci ha pensato Erradi a chiuderla. A cinque minuti dalla fine è arrivata la rete della bandiera di Volpe. Con questa vittoria la Juve Stabia si conferma prima e sale a 48 punti, mentre il Potenza rimane a 29 lunghezze e scivola al dodicesimo posto.

I lucani sbloccano subito la gara al 5’, ma il gol di Caturano viene annullato per fuorigioco. Con il passare dei minuti cresce la squadra di Pagliuca, che trova il vantaggio al 19’. Grande azione palla a terra della Juve Stabia con la sfera che arriva a Piscopo: il suo crosso pesca la testa di Adorante che fulmina Alastra per lo 0-2. I lucani accusano il colpo e non riescono a portare pericoli alla porta di Thiam, mentre i campani mantengono il controllo della partita. Al 33’ arriva il raddoppio. Romeo si invola sulla sinistra e crossa in mezzo: ancora una volta Adorante di testa batte Alastra. Il doppio svantaggio spezza le gambe al Potenza, che non riesce a rendersi pericoloso e creare occasioni per rientrare in partita. Dopo un minuto di recupero l’arbitro Crezzini manda le squadre negli spogliatoi.

Dopo appena un minuto dall’inizio della ripresa il Potenza si fa pericoloso: Rossetti ci prova di testa su ottimo assist di Pace, ma Thiaw respinge con un grande intervento. Al 53’ la Juve Stabia cala il terzo gol: Buglio pesca Erradi, appena entrato in campo, che batte di nuovo il portiere rossoblù e mette in ghiaccio la partita. All’85’ il Potenza segna la rete della bandiera: Volpe fulmina Thiam con un tiro dal limite. Dopo quattro minuti di recupero, arriva il triplice fischio.

IL TABELLINO

POTENZA – JUVE STABIA 1-3

RETI: Adorante (J), Adorante (J), Erradi (J), Volpe (P)

POTENZA (3-5-2): Alastra; Sbraga, Armini (71’ Verrengia), Maddaloni (58’ Spaltro); Hadziosmanovic, Candellori, Schiattarella (58’ Steffe), Saporiti (59’ Volpe), Pace; Rossetti (85’ Gagliano), Caturano. All.: Marchionni

JUVE STABIA (4-3-3): Thiam; Baldi, Bachini, Bellich, Mignanelli; Romeo (46’ Erradi), Leone, Buglio; Piscopo, Adorante (71’ Andreoni), Candellone (8’ Gerbo). All.: Pagliuca

ARBITRO: Crezzini di Siena

NOTE: Ammoniti: Romeo (J), Rossetti (P), Schiattarella (P), Candellone (J).

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli