Manchette
domenica 3 Marzo 2024
Manchette

Lagonegro, brindisi e caroselli di auto per Angelina Mango. Il sindaco: «Ti consegniamo le chiavi della città»

«Ti aspettiamo a Lagonegro per consegnarti le chiavi della città». È stata una notte di festa nel comune in provincia di Potenza, dopo la vittoria di Angelina Mango al 74esimo Festival di Sanremo.

«Unica! Angelina Mango ha vinto il Festival di Sanremo!», esulta su Facebook il sindaco Salvatore Falabella, che annuncia l’intenzione di consegnare alla cantante, figlia dell’indimenticato Pino Mango, le chiavi della città che l’ha vista crescere.

Subito dopo l’annuncio di Amadeus, ieri sera, in città è esplosa la festa con con caroselli di auto.

Il Comune ha organizzato la visione dell’ultima serata in Municipio, dove il successo della figlia di Pino Mango è stato accolto con brindisi e cori di gioia.

Falabella: «Ha un fortissimo legame con la città»

«La settimana del Festival, ma anche tutta la fase di preparazione, ha unito la nostra comunità che ha tifato con tanta passione e che stanotte ha fatto festa in piazza per Angelina Mango», spiega il sindaco.

«I brividi – sottolinea – ci erano già venuti e le lacrime erano già scese sui volti di tutti noi venerdì, nella serata delle cover, con l’interpretazione de “La Rondine” di Pino: è come se fosse stato un duetto con il padre».

Angelina ha vissuto per diversi anni nella città del padre, Pino Mango, morto l’8 dicembre 2014, a 60 anni, dopo un malore avuto durante un concerto a Policoro. «Pino, nonostante fosse un cantautore famoso in tutta Italia – ricorda il sindaco – ha sempre vissuto qui a Lagonegro», città di circa cinquemila abitanti, nel sud della Basilicata, dove il 10 dicembre 2014 furono celebrati i suoi funerali.

«Vivere per tanti anni qui, tra l’altro nella zona più antica della nostra città, ha sicuramente fatto sì che Angelina, il fratello Filippo e la madre Laura Valente mantenessero un fortissimo legame con la nostra città, dove tornano spesso, soprattutto in estate o nelle vacanze di Natale».

Bardi: «La Basilicata in festa per Angelina Mango. Ora tifiamo per lei all’Eurovision»

Anche il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, esulta per Angelina Mango che dopo dieci anni, nel 2014 vinse Arisa – cresciuta a Pignola in provincia di Potenza – con “Controvento”, riporta la Basilicata sul gradino più alto del podio di Sanremo.

«Per l’edizione 2024 del Festival della canzone italiana – afferma Bardi – la nostra Angelina Mango si consacra regina indiscussa della kermesse. Il talento e l’energia della giovane cantante di Lagonegro, figlia dell’indimenticabile Pino Mango, sono stati compiutamente riconosciuti. La Basilicata tutta oggi è in festa per lei e con lei salirà sul tetto del mondo a maggio – conclude il governatore lucano – con l’Eurovision Song Contest in Svezia. Ad maiora Angelina, vola sempre più in alto!».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli