Manchette
sabato 2 Marzo 2024
Manchette

Lexus LBX, offrire di più consumando meno

ROMA (ITALPRESS) – L’approccio “senza compromessi” adottato da Lexus per la creazione del nuovo crossover compatto LBX si applica tanto all’avanzato gruppo propulsore elettrificato della vettura quanto ai nuovi concetti di stile e dotazioni luxury. LBX, infatti, adotta un nuovissimo sistema Full Hybrid che si avvale di tecnologie di ultima generazione che innalzano il livello delle prestazioni in tutti i campi, dall’efficienza ai consumi, dalle emissioni al piacere di guida. Lexus ha applicato il suo know-how e la sua esperienza per reimmaginare la Lexus Hybrid Drive, risparmiando peso e riducendo le dimensioni dei componenti laddove possibile e analizzando ogni elemento per capire dove fosse possibile migliorare i consumi e le emissioni. Allo stesso tempo, le prestazioni sono più gratificanti che mai, con un feeling, un feedback e un handling che si combinano per offrire la Lexus Driving Signature: comfort, controllo e sicurezza in ogni momento. Il motore a tre cilindri può apparire piccolo per dimensioni, ma vanta caratteristiche tecniche impressionanti che massimizzano le prestazioni e l’efficienza. Alcune di queste hanno origine nel mondo all’avanguardia delle corse automobilistiche di Formula 1, come il design del pistone ultraleggero. Sebbene l’unità abbia una cilindrata massima di 1,5 litri, è perfettamente adatta ad alimentare LBX come parte del sistema Full Hybrid. Soddisfa tutti i severi requisiti Lexus di affidabilità nel tempo e, essendo ad aspirazione naturale, non è soggetto agli stress di funzionamento della sovralimentazione. La serenità del cliente in fatto di qualità e durata è assicurata dalla garanzia Lexus, leader di mercato, grazie alla garanzia Lexus Relax Plus: fino a 15 anni di Garanzia Lexus effettuando di anno in anno la regolare manutenzione presso la rete ufficiale Lexus.
La potenza massima del sistema combinato è di 136 CV/100 kW e la coppia massima di 185 Nm. Questo consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,2 secondi, permettendo al contempo di trainare in sicurezza carichi fino a 750 kg. Il motore funziona con un’eccezionale efficienza termica, il che significa che una quantità maggiore dell’energia contenuta in ogni goccia di carburante viene convertita in potenza motrice. Questo risultato è ottenuto grazie alla combustione ad alta velocità e alla riduzione al minimo delle perdite per attrito in tutta la trasmissione. Un sistema di raffreddamento variabile aiuta il motore a riscaldarsi rapidamente, adattandosi automaticamente alle condizioni di funzionamento e alla temperatura esterna.
L’utilizzo della fasatura variabile elettronica delle valvole (VVT-iE) favorisce inoltre l’efficienza e la risposta, anche a bassi regimi. L’attenzione alla progettazione di un sistema che fosse più piccolo, leggero e ideale per LBX ha portato cambiamenti significativi nella configurazione ibrida. Una nuova unità di controllo della potenza (PCU) garantisce che la maggiore potenza della batteria ibrida possa essere gestita in modo ottimale; il riposizionamento sopra il cambio ha portato anche una riduzione degli ingombri. Il packaging compatto vede anche i due motori-generatori elettrici del sistema posizionati fianco a fianco su alberi separati.
Gli stessi principi sono stati applicati anche alla batteria ibrida. Si tratta di una nuova unità bipolare di nichel-metallo idruro che, pur essendo più piccola e leggera, produce più energia, potendo quindi ricoprire un ruolo più importante nelle prestazioni della vettura. Il nuovo sistema ibrido consente di guidare a velocità più elevate e per distanze più lunghe in modalità EV. E’ stata prestata particolare attenzione a fornire la potenza del sistema ibrido in un modo che fosse piacevole e rassicurante. Il guidatore apprezzerà il modo in cui il powertrain è messo a punto per prestazioni piacevoli e grande handling, in particolare con una sensazione di accelerazione fluida e lineare che si adatta perfettamente agli input del pedale dell’acceleratore. Sui modelli di fascia alta, il sistema sequenziale Shiftmatic offre comandi al volante per gestire i giri attraverso sei step, dando la sensazione di utilizzare una trasmissione manuale. Il sistema di trazione integrale E-Four di Lexus è disponibile come opzione su alcune versioni di LBX. L’aggiunta di un ulteriore motore elettrico sull’asse posteriore fornisce automaticamente maggiore aderenza e stabilità quando richiesto, su superfici scivolose e in fase di partenza e in curva, aumentando la sicurezza del guidatore.
LBX è progettato per ridurre al minimo la trasmissione del rumore e delle vibrazioni del motore, anche grazie all’uso di un albero di equilibratura sul propulsore stesso e l’ampio utilizzo di materiali fonoassorbenti nei punti strategici del veicolo. Anche la nuova batteria ibrida gioca un suo ruolo: con più potenza fornita dalla batteria, il motore è in grado di ridurre il numero dei giri fino al 20% in meno. Oltre ad essere vantaggioso per il risparmio di carburante, ciò significa che il suono del motore è più strettamente allineato alla pressione che il guidatore applica sull’acceleratore.

foto: ufficio stampa Toyota Motor Italia

(ITALPRESS).

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli