Manchette
venerdì 23 Febbraio 2024
Manchette

Nuovo Toyota CH-R, dal design forte e distintivo

ROMA (ITALPRESS) – “Fabbricata in Europa per clienti europei” lo slogan coniato dalla Toyota per il lancio della nuova C-HR. Dal 2016 ad oggi ne sono state vendute 90.000 e 85.000 unità sono ancora circolanti. La nuova Toyota CH-R ha profilo con taglio diamante, maniglie a scomparsa e cerchi in lega fino a 20″ che rendono questa C-Suv accattivante con design da coupè e look sofisticato. Il frontale nella parte anteriore è dotato di fari full led mentre nel fanale posteriore è integrato il nome del modello. La carreggiata è più ampia di 35 mm e lo sbalzo anteriore è più corto di 25 mm. Il baricentro è più basso ed il telaio più rigido. Varie selezioni di colori per gli esterni tra cui i nuovi Sulphur e Precious Silver sui modelli “bi-tone”. All’interno sedili realizzati con plastica riciclata, nuove finiture di pregio, un sottile cruscotto orizzontale con il display multimediale integrato digital cockpit da 12,3″ ed il Toyota smart connect da 12,3″. Inoltre l’head-up display e lo specchietto retrovisore con telecamera a seconda dell’allestimento.
Tanta luminosità grazie al tetto panoramico in vetro che riflette i raggi infrarossi d’estate e mantiene il calore all’interno d’inverno offrendo più luce a tutti i passeggeri e più spazio di 3 cm rispetto al tetto tradizionale. Più comfort dunque durante tutto l’anno e 0,5 g in meno di emissioni di CO2. Il nuovo ambient lighting a 64 colori crea un’atmosfera unica nell’abitacolo. L’illuminazione diretta e indiretta, anche sul cruscotto, cambia ogni ora passando da tonalità luminose del mattino a tonalità rilassate della sera. Migliore la qualità dell’aria che la tecnologia nanoeX umidifica diffondendo microscopiche gocce d’acqua per rimuovere gli allergeni, ridurre gli odori e favorire l’idratazione della pelle. Cresce la visibilità posteriore e più spazio di carico di ben 65 litri rispetto al modello precedente. Per la prima volta in Europa il nuovo Toyota C-HR utilizza acciaio ad alta resistenza che comporta una riduzione del 10% di CO2 durante il processo di produzione. Quattro i propulsori elettrificati : 1,8 HEV da 140 Cv, 2,0 HEV con 197 Cv e 190 Nm di coppia, 2,0 quattro ruote motrici e plug in.
La nuova batteria agli ioni di litio ad alta potenza installata sotto il sedile posteriore è più compatta, pesa 1,5 Kg in meno e fornisce il 14% in più di potenza. Il nuovo motogeneratore è più leggero del 15% ed offre fino a 33 Cv in più. Dalla prova su strada si rileva una migliore accelerazione, maneggevolezza e frenata con i nuovi dischi da 16″ e 17″. La risposta dell’acceleratore è più immediata così come lo smorzamento delle vibrazioni e l’isolamento acustico, anche in autostrada, perchè i regimi del motore sono stati ridotti fino a 500giri/min. Il Toyota Safety Sense prevede fra l’altro sistemi pre collisione così come il mantenimento corsia e il riconoscimento della segnaletica stradale. Fra le funzionalità opzionali avanzate driver monitor camera, fari adattivi con cornering light, e assistenza al parcheggio da remoto. La line up comprende allestimenti Lounge, Trend e Active per la 1,8 HEV e Lounge, Trend e GR Sport per la 2,0 4 ruote motrici e plug in. Il listino prezzi va dai 35.700 euro della Active 1,8 HEV ai 47.200 Euro della GR Sport 2.0 AWD. Consegne entro la fine del 2023 per le versioni HEV e a marzo 2024 per le versioni PHEV.

foto: ufficio stampa Toyota Motor Italia

(ITALPRESS).

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli