Manchette
sabato 24 Febbraio 2024
Manchette

Bari, studenti in piazza Diaz: «Il popolo palestinese ha il nostro supporto»

Quello che sta avvenendo sulla striscia di Gaza è un vero e proprio lager a cielo aperto. Un brutale massacro di donne, uomini, bambini e anziani. Come studenti e studentesse non gireremo le spalle lasciandoci convincere da questa società che dobbiamo stare in silenzio aspettando che la questione israelo-palestinese si risolva in un bagno di sangue per la popolazione palestinese. Queste le parole scritte in un comunicato dell’associazione studentesca Cambiare Rotta.

Dalle ore 16 di questo pomeriggio studenti e studentesse hanno iniziato a manifestare da piazza da Cesare Battisti perché sono con il popolo palestinese. «Vogliamo portare loro tutto il supporto possibile da questa parte del mondo. Vogliamo supportare il popolo palestinese e far sentire la nostra voce. In piazza non ci sono solo studenti ma tanti altri esponenti della società». Così Marina Caldarulo, portavoce dell’associazione studentesca a margine dell’iniziativa in favore della Palestina questo pomeriggio dalle 16 a Bari in corso a piazza Armando Diaz in queste ore.

«Se consideriamo Israele uno stato terrorista? Quello che succede in quelle terre va avanti da 75 anni, tutti – ha concluso – possono vedere cosa succede e farsi una propria opinione».

La lotta del popolo palestinese – si legge nel comunicato – è lotta contro l’oppressione che da oltre 75 anni Israele perpetua attraverso crimini sistematici e ferocissimi riassumibili nel concetto espresso dal ministro della difesa israeliano Yoav Gallant «Niente elettricità, niente cibo, niente benzina, niente acqua. Tutto chiuso. Combattiamo contro degli animali umani».

Ci impegniamo a promuovere iniziative di dibattito, controinformazione in scuole e università partecipando attivamente agli appuntamenti di solidarietà che, oltre al nostre presidio, si stanno costruendo a livello locale, regionale e nazionale. «Gli studenti non si vergognano: con la Palestina fino alla vittoria».

La manifestazione è stata organizzata dalle associazioni Cambiare Rotta e ‘Osa’.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli