Manchette
venerdì 19 Luglio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Stop al traffico per le vie di Porto Cesareo, torna l’area pedonale per incentivare le attività commerciali

Torna per l’estate 2024 a Porto Cesareo l’area pedonale di via Manzoni, la parallela di corso Garibaldi, da via De Amicis a via Alfieri, lasciando l’ultimo tratto, quello compreso tra via Alfieri e via Monti non pedonalizzato, per permettere il defluire delle auto parcheggiate in piazza Aldo Moro durante gli orari in cui la zona a traffico limitato nella penisola è attiva.

L’obiettivo

Si tratta di un provvedimento che mira a garantire una passeggiata in sicurezza per i residenti e i turisti che potranno così godere della bella stagione e del clima serale. Il provvedimento è stato deliberato dalla giunta comunale di Porto Cesareo. «Questo per incentivare l’apertura di attività commerciali su una via poco frequentata», spiega la sindaca Silvia Tarantino. «Prima di attivare la pedonalizzazione di questa via la stessa giunta ha dato mandato agli uffici competenti, polizia locale soprattutto, di elaborare un piano di circolazione e sosta per residenti e proprietari di abitazioni, ma soprattutto un piano che permetta ai possessori di garage in area pedonale, di poter continuare a parcheggiare regolarmente».

Il caso di via Pellico

Sulla mancata pedonalizzazione di via Silvio Pellico, la “via delle pescherie”, l’amministrazione è al lavoro. «Bisogna ricordare che quella strada è già una via a traffico limitato nei giorni prefestivi e festivi durante l’inverno, mentre lo è tutti i giorni nel pomeriggio durante il periodo estivo». A giorni verrà posizionata una “fioriera mobile automatica” che non permetta agli indisciplinati e ai non autorizzati di circolare su quella via nei periodi e orari non consentiti. Al momento non è isola pedonale «perché, se quella via fosse pedonalizzata le auto provenienti da via Parini non potrebbero immettersi su via Pellico e soprattutto nascerebbe il problema di rinvenire parcheggi dedicati ad alcune attività che utilizzano i propri mezzi in maniera continuativa, spesso per trasporto di grossi carichi», aggiunge il primo cittadino.

La sicurezza stradale

Nei giorni scorsi, inoltre, in piazza Nazario Sauro, si è svolta una giornata dedicata alla sensibilizzazione sulla sicurezza stradale. Al fianco dell’amministrazione comunale e delle associazioni di riferimento, erano presenti le scolaresche dell’istituto comprensivo di Porto Cesareo perché è proprio a loro, ai ragazzi, ai bambini per primi, che va «il nostro messaggio di amore e tutela della vita» spiega la sindaca Tarantino, intervenuta insieme all’assessore regionale Sebastiano Leo e alla dirigente scolastico Stefano Macchia. «È importante lanciare un messaggio forte e plurale da Porto Cesareo, considerando che siamo una località ad altissima densità demografica nel periodo estivo, con flussi di traffico veicolare, pendolare e ciclopedonale elevatissimo per non parlare, anche, del traffico via mare. Non meno importante. Prima ancora della repressione, fondamentale è l’opera di sensibilizzazione, educazione, prevenzione. Un approccio culturale mirato, attento e di qualità può cambiare in meglio le nostre statistiche».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli