Manchette
lunedì 26 Febbraio 2024
Manchette

Ascoli-Bari finisce 2-2: Sibilli ed Edjouma non bastano, i marchigiani rimontano nella ripresa

Avanti di due gol alla fine del primo tempo, il Bari spreca tutto nella ripresa e deve accontentarsi di un punto conquistato in casa dell’Ascoli. Il posticipo della 21esima giornata di Serie B, giocato al “Del Duca”, è finito 2-2.

Marino si affida a Matino, al centro della difesa insieme a Vicari, al posto dell’infortunato Di Cesare. Sugli esterni agiscono Dorval e Ricci. A completare il 4-3-3 del Bari ci sono Maita, Benali ed Edjouma a centrocampo, Kallon (confermato sulla fascia destra) in attacco insieme a Nasti e Sibilli. Brenno in porta.

Castori risponde con il 3-5-2: davanti al portiere Viviano giocano Vaisanen, Quaranta e Botteghin; Falzerano, Valzania, Masini, Di Tacchio e Falasco a centrocampo; Rodriguez e Mendes le due punte.

Parte bene l’Ascoli che al 4′ va vicino al gol con Rodriguez che, con un gran tiro al volo, mette alla prova i riflessi di Brenno. A sbloccare la partita, cinque minuti dopo, è però il Bari con un calcio di rigore – assegnato dopo revisione al Var per un contatto nell’area marchigiana tra Falasco ed Edjouma – trasformato da Sibilli. Dieci minuti dopo è proprio Edjouma a raddoppiare sfruttando un assist di Kallon. L’Ascoli prova a reagire ma non riesce a creare pericoli alla porta difesa da Brenno e così si avvia al termine, dopo 3 minuti di recupero, un primo tempo divertente con un vantaggio netto a favore del Bari.

Nella ripresa arriva il momento di Puscas che fa il suo esordio in biancorosso al 60′, entrando al posto Kallon. Ma è l’Ascoli a riaprire la partita, al 72′, con Mendes che trasforma il calcio di rigore assegnato per un tocco di mano di Pucino. Passano sette minuti e Mendes si ripete, questa volta su azione, regalando il pareggio ai marchigiani grazie a un tap-in su una respinta corta di Brenno. Nel finale meglio l’Ascoli con il Bari che non riesce più a rendersi pericoloso.

I biancorossi tornano a casa con un punto e salgono a quota 27 in classifica, in decima posizione e a due lunghezze dalla zona play off. Sabato prossimo, 27 gennaio, al “San Nicola” arriva la Reggiana per la 22esima giornata di campionato. Calcio d’inizio alle 16:15.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli