Manchette
lunedì 15 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Bari, 1-1 col Palermo davanti ai 35mila del San Nicola

Davanti ai 35mila del San Nicola, accorsi allo stadio per dare il bentornato al Bari in serie B, i biancorossi si rendono protagonisti di un’altra buona prestazione in questo avvio di campionati ma contro il Palermo finisce 1-1.

Per l’esordio stagionale interno tra le mura amiche Mignani conferma lo stesso 11 iniziale della prima giornata con Botta dietro il tandem d’attacco Antenucci-Cheddira, Caprile tra i pali, Pucino, Di Cesare, Terranova e Ricci i quattro della difesa e Maita, Maiello e Folorunsho a centrocampo. Risponde Corini che rispetto alla partita contro il Perugia schiera Crivello al posto di Sala sull’out di sinistra, completano la difesa Buttaro, Nedelcearu e Marconi. In attacco Brunori supportato da Elia, Floriano e Valente davanti a Damiani e Broh. Direzione di gara affidata a Camplone.

Buona partenza del Bari che ha subito un’occasione con Antenucci che liscia da due passi l’assist di Cheddira, il Palermo risponde con Elia ma Caprile gli chiude lo specchio. I rosanero ci provano anche con Floriano che manca la deviazione sotto porta al culmine di un contropiede lanciato da Broh. Antenucci fa partire un sinistro dalla distanza ma Pigliacelli respinge come pure sul destro di Cheddira. Al 37’ arriva il vantaggio degli uomini di Corini con Valente che sfrutta una percussione di Floriano e piazza alle spalle di Caprile. Nel finale della prima frazione di gioco Cheddira cerca il pari con un pallonetto a Pigliacelli che però termina alto. Si chiude così, sull’1-0 per il Palermo, una prima frazione di gioco equilibrata e divertente e giocata a buoni ritmi.

Nella ripresa il Bari spinge con Maita, fermato da Pigliacelli, poi i ritmi calano un po’. Il Bari ne approfitta e con la zampata di Cheddira su assist di Antenucci trova il gol dell’1-1 al 68’. A cinque minuti dalla fine Marconi atterra l’italo-marocchino, Camplone lo ammonisce ma viene richiamato dal Var: cartellino rosso per fallo da ultimo uomo. Il Bari, con l’uomo in più, comincia a crederci e sfiora il gol con il solito Cheddira ma Pigliacelli respinge con i pugni. Sei i minuti di recupero ma succede poco. Per il Bari arriva il secondo punto stagionale.

Nel prossimo turno gli uomini di Mignani faranno visita al Perugia.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli