Manchette
venerdì 1 Marzo 2024
Manchette

Bari, al Policlinico 55 trapianti di cuore nel 2023: mai così tanti in un ospedale italiano

Nel corso del 2023 al Policlinico di Bari sono stati eseguiti 55 trapianti di cuore, 18 dei quali in favore di pazienti provenienti da altre regioni.

L’ospedale barese, oltre a raddoppiare il numero di interventi effettuati lo scorso anno quando furono 26, fa registrare anche il record italiano dal 2000 a oggi che finora era del Policlinico di Pavia con 51 trapianti realizzati nel 2004.

«È un grande risultato», commenta il direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore, sottolineando che l’azienda ospedaliero-universitaria «costituisce ormai un punto di riferimento non solo per la Puglia ma anche per altre regioni».

Il tempo medio di attesa per un trapianto, spiega Migliore, è di 62 giorni, rispetto a una media nazionale di oltre 18 mesi. «Grazie all’elevata competenza professionale e a una struttura organizzativa che, con il coordinamento del Centro regionale trapianti, si esprime al meglio», aggiunge il direttore generale del Policlinico.

«Grazie alla solidarietà delle famiglie dei donatori e alla grande professionalità degli operatori sanitari quest’anno la Puglia si appresta a raggiungere il record dei record nel settore dei trapianti di cuore, fegato e rene», aggiunge il coordinatore del Centro regionale trapianti, professore Loreto Gesualdo.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, in un post pubblicato su Facebook, pone l’accento su un «risultato che fa onore a tutti i pugliesi ed è il frutto del profondo impegno dei nostri infermieri, Oss e medici».

Nei trapianti di cuore, continua Emiliano, «abbiamo azzerato la mobilità passiva verso le regioni del nord e iniziato ad attrarre pazienti da tutte le regioni d’Italia».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli