Manchette
lunedì 20 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Bari, aumentano i reati commessi da ragazzi tra i 14 e i 17 anni: più arresti e denunce

I giovani a Bari sono sempre più violenti. Sono aumentate nel corso del 2023 le segnalazioni di minori denunciati o arrestati nel territorio della città metropolitana di Bari rispetto all’anno precedente. A mettere nero su bianco i dati è il rapporto “Criminalità minorile e gang giovanili” diffuso dal Servizio Analisi Criminale della Direzione Centrale della Polizia di Stato.

Con riferimento al delicato e complesso tema della devianza minorile, sono stati realizzati specifici documenti. Il focus diffuso ieri, esamina le segnalazioni di minori della fascia d’età 14-17 anni, denunciati o arrestati su tutto il territorio nazionale e nelle 14 città metropolitane, estrapolate dalla Banca Dati delle Forze di Polizia, con riferimento al periodo 2010-2023. Ne è emerso un panorama molto variegato, in ragione delle diverse realtà territoriali, caratterizzate da specifiche condizioni socio-economiche e da una differente propensione alla denuncia.

Nello specifico, nella Città metropolitana di Bari, il numero di segnalazioni di minori denunciati e/o arrestati è cresciuto del 9,98% tra il 2022 e il 2023. Di questi la maggior parte sono di origine italiana (e il dato rimane stabile su tutto il periodo considerato dal rapporto. Il numero delle denunce di minori stranieri non supera mai quello degli italiani). I tre reati principali presi in esame dal report sono il furto, la rapina ed estorsione. Tra l’anno 2022 ed il 2023, a fronte di un aumento del 20% delle segnalazioni di minori denunciati e/o arrestati per rapina, si riscontra un lieve decremento del -4,55% per quelle relative al furto e un decremento significativo del -56,25% per quelle afferenti al reato di estorsione. Sul fronte dei reati violenti, se nel 2023 sono diminuiti gli arresti e le denunce di minori per rissa (-57,89%) e percosse (-9,09%), sono aumentanti notevolmente gli arresti e le denunce per lesioni dolose, che toccano un +25,86% e del 10,71% per il reato di minaccia.

Ma i minori nell’area metropolitana di Bari, si distinguono anche per i danneggiamenti nei confronti della proprietà pubblica e privata. Le segnalazioni in questo caso sono raddoppiate nel corso del 2023 rispetto all’anno precedente. Anche in questo caso le segnalazioni di minori italiani hanno superato di molto quelle relative ai minori di origine straniera. Sia nell’anno 2022 che nel 2023 si registrano 5 segnalazioni di minori denunciati e/o arrestati per violenza sessuale: mentre nel 2022, però, 4 sono a carico di stranieri ed una a carico di un italiano, nell’anno 2023 tutte e 5 le segnalazioni attengono a minori di nazionalità italiana.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli