Manchette
venerdì 19 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Bari, effettuato il trapianto di cuore numero 200 al Policlinico: a riceverlo un 71enne di Santeramo

Il Policlinico di Bari ha tagliato il traguardo dei 200 trapianti di cuore nell’unità operativa di cardiochirurgia.

Il 200esimo trapianto è stato eseguito su un uomo di 71 anni, originario di Santeramo, che ha superato la fase di osservazione in terapia intensiva cardiochirurgica ed è pronto per essere trasferito in reparto per il completo recupero.

Il trapianto è stato eseguito dall’equipe del professor Tomaso Bottio, responsabile dell’unità operativa di cardiochirurgia dell’azienda ospedaliero universitaria barese.

Il primo trapianto di cuore è stato effettuato al Policlinico di Bari nel 2002 ma l’attività ha avuto un’importante accelerazione negli ultimi due anni con 108 trapianti eseguiti.

«Sono già 21 i trapianti di cuore eseguiti dal 1 gennaio. Grazie all’aumento di donatori, alla disponibilità di tutta l’equipe a muoversi su tutto il territorio nazionale per recuperare organi in eccedenza e al grande lavoro di coordinamento del centro regionale trapianti, stiamo azzerando le liste di attesa per i pazienti in attesa di trapianto in Puglia», spiega il professor Tomaso Bottio.

Al Policlinico di Bari detiene anche il record per il paziente più anziano che in Italia si sia sottoposto con successo a un trapianto di cuore. Un uomo di 76 anni originario di Taranto ha ricevuto il nuovo cuore due mesi fa ed è tornato a casa dalla sua famiglia.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli