Manchette
venerdì 23 Febbraio 2024
Manchette

Bari, per l’esonero di Marino manca solo l’ufficialità. Cannavaro e l’ex Stellone i possibili sostituti

Nuovo ribaltone sulla panchina del Bari. Manca solo l’ufficialità per l’esonero di Pasquale Marino. Fatale il ko per 3-0 incassato ieri sera dai biancorossi a Palermo, nella gara valida per l’anticipo della 23^ giornata di serie B. Si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo la debacle subita nel penultimo turno al San Nicola, contro la Reggiana. Marino paga un pessimo rendimento (9 punti nelle ultime 10 partite) e il clima teso all’interno dello spogliatoio, come testimonia la rissa tra Sibilli e Ricci avvenuta nella rifinitura pre Palermo, costata l’esclusione dei due tesserati dalla partita in Sicilia. Sono in corso colloqui per individuare il successore di Marino. Il nome sarà condiviso tra il ds Polito, confermato sulla poltrona di ds, e la proprietà sull’asse Roma-Napoli. Tra i papabili Fabio Cannavaro, già contattato per il dopo Mignani ad ottobre, ma sono altri i profili sondati, tra i quali l’ex Stellone. Il Bari intanto, dopo i risultati maturati nel pomeriggio, precipita in 14^ posizione classifica e domani attende l’esito di Ascoli-Sudtirol, gara che potrebbe risucchiare ancora più in basso la squadra pugliese.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli