Manchette
sabato 24 Febbraio 2024
Manchette

Bari spinge l’ItalVolley: Olanda ko in un PalaFlorio gremito. Gli uomini di De Giorgi conquistano la semifinale

In un PalaFlorio sold-out l’Italvolley di De Giorgi sconfigge per 3-2 l’Olanda al termine di una sfida al cardiopalmo e stacca il pass per la Final Four di Roma degli Europei, dove sfiderà la Francia vittoriosa per 3-1 sulla Serbia.

Squadra che vince non si cambia, coach De Giorgi schiera lo stesso starting-six che ha battuto la Macedonia.

Parte meglio la formazione olandese guidata dal tecnico Piazza grazie all’esperto Nimir, che mette a segno anche un ace (1-3). L’Italia risponde subito con gli attacchi di Michieletto e il muro di Russo per trovare il pareggio (7-7), poi sorpassano con Romanò. Ma gli azzurri perdono il centrale Russo per infortunio sul 14-12. L’Italia accusa il colpo, l’Olanda ne approfitta e vola sul +3 (15-18). Timida reazione dei padroni di casa con Romanò ma Nimir è un martello pneumatico in attacco e dai nove metri e contribuisce alla vittoria del set degli orange (19-25). Gli azzurri si sciolgono in avvio di secondo set: approccio migliore rispetto al primo parziale con Lavia che si carica la Nazionale sulle spalle (6-3). L’Italia si affida a Romanò per aumentare il divario (16-11), Piazza prova a interrompere il break positivo ma Michieletto trova l’ace del 19-14 e ricaccia indietro gli ospiti. Nimir e gli olandesi sbagliano più di qualche servizio, la ricezione italiana ringrazia: Romanò trova l’ace del +6 (22-16) e l’Italia pareggia i conti grazie anche al muro vincente di Galassi (25-17). L’Italia parte benissimo nel terzo set con Michieletto e Lavia, obbligando coach Piazza al timeout sul 4-1. L’Olanda rientra più compatta in campo, Nimir torna a girare e impensierisce gli azzurri (8-6). L’Italia riaccelera, Giannelli mura Plak (10-6) prima dell’errore di Tuinstra: seconda interruzione per gli ospiti. Sanguinetti e l’ace di Michieletto portano sul +6 l’Italia, poi Romanò doppia l’Olanda (16-8). Piazza prova a cambiare le carte ma gli azzurri non perdono la concentrazione, gestiscono il vantaggio e ribaltano la situazione set (25-16). Reazione rabbiosa dell’Olanda (2-5) ma l’Italia ha nel muro di Galassi l’arma vincente per ricucire lo strappo (7-8). Nimir è indemoniato dai nove metri e piazza due ace (8-12), gli azzurri sbagliano tanto e gli orange ne approfittano (10-17). L’Italia rosicchia punti con Galassi, Rinaldi entra bene nel match ma non basta: si va al tie-break (23-25). Olanda avanti 0-2, ma Michieletto, Lavia e Romanò ribaltano la situazione (7-5). Mosca super, l’Italia vola sul +3 e spinta dal pubblico del PalaFlorio conquista il tie-break: 15-12 e qualificazione alle semifinali.

ITALIA-OLANDA 3-2 (19-25, 25-17, 25-16, 23-25, 15-12)

ITALIA: Michieletto 22, Giannelli 4, Balaso (L), Sbertoli 0, Scanferla (L), Bottolo ne, Galassi 9, Lavia 16, Romanò 21, Russo 2, Rinaldi 2, Bovolenta ne, Sanguinetti 2, Mosca 3. All.: De Giorgi.

OLANDA: Korenblek 0, Keeming 2, Van Garderen 2, Ter Horst 0, Meijs 0, Jorna 9, Plak 7, Klok (L), Tuinstra 14, Nimir 31, Ter Maat 0, Parkinson 8, Andringa (L), Wilternburg 0. All.: Piazza.

ARBITRI: Sarikaya-Mezoffy.

NOTE – Durata set: 29’, 24’, 24’, 31’, 21’. Tot: 2h e 9 min. Spettatori: 5280. Incasso: 212.068,50€.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli