Manchette
giovedì 25 Luglio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Bari verso il Nodo verde: parco sulla stazione Centrale e restyling di piazza Moro – FOTO

È sempre più vicina la realizzazione del “Nodo verde” della stazione centrale di Bari. In questi giorni gli uffici della Ripartizione Urbanistica stanno avviando l’iter per l’approvazione in Consiglio comunale della delibera che esprimerà il parere positivo del Comune di Bari in seno alla Conferenza di servizi avviata sul progetto che nello specifico prende il nome di “Bari centrale: Nuovo hub per la riconnessione urbana e la mobilità sostenibile, nuovo parco urbano e rinnovamento delle aree esterne”.

Il progetto prevede più interventi integrati che comprendono sia opere previste dal Comune di Bari (Nodo Verde) sia opere in programma per la riqualificazione della stazione ferroviaria in capo al Gruppo RFI. L’importo totale previsto è di oltre 170 milioni di euro, in incremento rispetto all’originaria previsione progettuale perché integrato sia con le ulteriori opere necessarie per adeguare l’infrastruttura alle esigenze delle ferrovie sia con i nuovi elenchi prezzi di recente emissione, cui si fa fronte per € 96.600.000 con somme a valere sul “Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare” e per la rimanente parte con finanziamenti Pnrr destinati al rinnovamento di hub ferroviari in capo al Gruppo Ferrovie dello Stato.

Tra gli interventi previsti, il nuovo parco urbano: uno spazio Soprelevato Verde per la riconnessione urbana delle due parti di città. Questo spazio, sovrappassando la linea ferroviaria nel tratto che fa perno sulla stazione di Bari Centrale, consente una immediata riconnessione dei quartieri oggi separati dal fascio binari, aumentandone la permeabilità attraverso la costituzione di nuovi spazi pubblici a verde, nuovi servizi fruibili dalla comunità e nuovi percorsi rivolti alla mobilità pedonale e ciclabile.

È prevista, inoltre, la riqualificazione delle aree esterne di piazza Aldo Moro con previsione di pedonalizzazione di una parte di piazza, previa razionalizzazione dei flussi intermodali. In particolare il capolinea delle linee amtab sarà trasferito nell’area vicina al nuovo Terminal Bus, in modo da favorire gli spostamenti anche con le linee extraurbane. Gli attuali servizi presenti sulla piazza sono ricollocati in funzioni delle nuove esigenze di progetto: una parte (fiorai/bar/edicola) nell’area a nord della piazza; un’altra parte (biglietteria, punto info, polizia municipale e servizi sharing) a sud della piazza più vicina al nuovo accesso agli spazio verde soprelevato, da via Caduti di via Fani.

Il progetto prevede anche la riqualificazione di via Capruzzi attraverso l’ampliamento delle superfici pedonali, la razionalizzazione di spazi e percorsi pubblici, l’incremento delle dotazioni pubbliche in termini di verde urbano, di infrastrutture intermodali e di potenziamento di percorsi ciclopedonali.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli