Manchette
lunedì 4 Dicembre 2023
Manchette

Baritech a Conserva, il 27 settembre nuovo tavolo in Regione: in ballo il futuro di 113 operai

Si riunirà alle 12 del prossimo 27 settembre la task-force regionale per il lavoro guidata da Leo Caroli. Nella sala “Jesolo” della presidenza della Regione Puglia, sul lungomare Nazario Sauro di Bari, si discuterà della questione Baritech, una delle vertenze occupazionali che più hanno tenuto banco in questi mesi e che tutt’ora non ha trovato soluzione. Sono infatti 113 i lavoratori dell’ex Osram che lo scorso 1 febbraio sono stati licenziati perché l’azienda non ha voluto concedere un mese in più di cassa integrazione affinché politica e sindacati trovassero un acquirente che rilevasse l’impianto e salvaguardasse i livelli occupazionali. In verità sul tavolo della task-force c’erano tante proposte, alcune pure serie e fattibili (si pensi solo alla cordata di imprenditori locali che volevano trasformare lo stabilimento della zona industriale di Bari in un polo regionale per la logistica e la distruzione dei farmaci, ndr), che però sono state escluse per motivi mai davvero precisati.

Nel dettaglio la riunione della prossima settimana servirà ai sindacati ad avere informazioni ufficiali riguardo la possibile acquisizione dei terreni della Baritech (operai esclusi, quindi) da parte della bitontina Conserva SpA. Questa, infatti, dopo aver trovato un accordo con i vertici dell’azienda, nelle scorse settimane, senza aver allertato le associazioni di categoria, ha chiesto al Consorzio Asi (proprietario dei suoli) l’autorizzazione per concludere l’affare.

«Per noi quella del 27 settembre è una convocazione importante perché in quell’occasione si tratterà del futuro di oltre cento lavoratori ora in NASpI – ha commentato Pino Anaclerio, segretario provinciale della Femca Cisl -; ci auguriamo che per loro si possa realizzare un possibile rientro nel mondo del lavoro. La nostra aspettative è di poter avere un confronto anche con il prossimo interessato ad acquisire la Baritech affinché si possa affrontare insieme il tema più importante che è quello dell’occupazione».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli