Manchette
lunedì 27 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Chagal, “Sogno d’amore”: cento opere in mostra a Conversano dal 20 aprile

La bella Conversano, in provincia di Bari, si prepara ad accogliere un evento senza precedenti nel panorama artistico regionale: la mostra “Chagall: Sogno d’Amore“. Dal 20 aprile al 27 ottobre, il Polo Museale – Castello Conti Acquaviva D’Aragona sarà il palcoscenico di oltre cento opere del celebre pittore Marc Chagall, in una rara e coinvolgente esposizione curata da Dolores Duràn Ucàr e prodotta da Arthemisia.

Dopo l’esperienza dello scorso anno con la mostra di Antonio Ligabue, che ha riscosso un successo per numero di visitatori, il Comune e Arthemisia rilanciano proponendo al pubblico un artista dalla portata internazionale quale Marc Chagall, evidente segno di crescita e progressione nella proposta culturale della Città.

Chagall, figura iconica del Novecento artistico, sarà protagonista di un percorso affascinante che abbraccia la sua vita e la sua opera, offrendo ai visitatori un’immersione nel mondo onirico e fantastico dell’artista. Attraverso dipinti, disegni, incisioni e acquerelli, provenienti da collezioni private e certificati dalla Fondation Chagall, il pubblico potrà esplorare le profonde emozioni e le molteplici influenze che hanno permeato l’opera di Chagall. L’amore, la religione, la patria e il mondo delle favole si fondono in un intreccio vibrante di colori vivaci e immagini suggestive, trasportando gli spettatori in un viaggio emotivo attraverso la mente creativa dell’artista. Dai paesaggi popolati da figure reali e immaginarie ai bouquet di fiori che danzano su fondi rossi, la mostra promette di stupire e meravigliare, offrendo al pubblico un’esperienza coinvolgente e indimenticabile.

Con “Chagall: Sogno d’Amore”, Conversano si conferma un punto di riferimento per l’arte e la cultura nella regione, offrendo al pubblico un’opportunità unica di entrare in contatto con il genio creativo di uno dei più grandi artisti del XX secolo. L’amore per la religione, ma anche per l’arte, per la patria, per la propria moglie e il mondo delle favole saranno il filo che lega le oltre cento opere di Marc Chagall, in arrivo per la prima volta in Puglia. Così il pubblico entrerà in contatto con un universo intriso di sogni dai colori vivaci, ma anche di stupore e meraviglia, in cui coesistono fiabe e poesia, ricordi d’infanzia, religione ed esodo, paesaggi popolati da personaggi reali e immaginari che si affollano nella fantasia dell’artista.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli