Manchette
lunedì 15 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Comunali a Bari, Leccese: «Le primarie saranno una grande festa popolare e di democrazia» – VIDEO

«Chi vince le primarie diventa sindaco del centrosinistra». Lo ha detto Vito Leccese, candidato del Partito democratico alla carica di primo cittadino di Bari alle elezioni comunali che si terranno a giugno prossimo.

Leccese partecipa alla convention “Andiamo“, allo Showville di Bari, e – dopo che Michele Laforgia, candidato da partiti e movimenti del centrosinistra riuniti nella Convenzione per Bari 2024 ha aperto alle primarie, invitando a chiamarle “unitarie” e purché ci siano regole certe – ha sottolineato di essere «al servizio della coalizione, delle forze politiche che compongono il tavolo del centrosinistra. Sarà questo a definire le regole di questo grande momento di partecipazione popolare», ha ribadito il candidato sindaco del Pd.

Leccese ha evidenziato che «le regole non compete a me definirle, sarà il tavolo a deciderle. Sono sicuro che il giorno delle primarie rappresenterà un grande momento di festa popolare della democrazia e della libertà di partecipazione in questa città».

Alla convention ha partecipato anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro, che dopo aver assicurato che «farò il sindaco fino all’ultimo giorno», ha parlato di «una giornata importante per noi e per la nostra comunità. La città in questi anni è diventa sempre più orgogliosa, vuole continuare a crescere, a guardare con fiducia al futuro e non ci avrebbe capito se non fossimo andati uniti. Questa città – ha aggiunto – ha fiducia in questa comunità politica e amministrativa perché negli anni questa città non l’abbiamo mai tradita. Andremo ancora una volta uniti, le primarie saranno un primo passaggio, sapremo trovare il passo giusto per camminare tutti insieme, uniti, e migliorare le condizioni di vita della città».

Proprio a proposito delle primarie, Decaro ha spiegato che «le regole le abbiamo, sono le regole che abbiamo scritto venti anni fa e hanno portato Nichi Vendola, Michele Emiliano, Antonio Decaro e qualche mese fa anche la segretaria del mio partito a vincere le primarie. Poi – ha aggiunto – sarà il tavolo della coalizione che deciderà come organizzarsi nei prossimi giorni».

Per il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, «la vittoria a Bari è centrale in questa vicenda di riscatto morale di ciascuno di noi, nessuno più si vergogna di dire sono di Bari o sono pugliese. E questo è un grandissimo risultato al quale Vito Leccese ha dato tutto di sé».

Emiliano ha ricordato che «vent’anni fa era un uomo politico in grande spolvero, di grande evidenza, ha fatto battaglie ambientaliste e non solo di grande importanza» poi «ha fatto un passo al lato, si è messo al mio fianco, non mi ha lasciato mai per dieci anni e neanche in questi anni in Regione». Emiliano ha detto che Leccese «ha continuato nell’ombra a dare una mano a me, ad Antonio [Decaro, ndr]. Ha competenza, visione, garbo, gentilezza e tutte le cose che servono per proseguire questa strada».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli