Manchette
domenica 3 Marzo 2024
Manchette

Da Mendelssohn a Chopin: tutto esaurito al Petruzzelli di Bari per il recital di Nikolai Lugansky

Tutto esaurito per il recital di Nikolai Lugansky, in programma questa sera alle 19.00, nell’ambito della Stagione Concertistica 2024 che si è aperta ieri con “Fidelio” di Ludwig van Beethoven.

In programma di Felix Mendelssohn 6 Lieder ohne Worte, di Fryderyk Chopin Ballata n. 3 in La bemolle maggiore, op. 47, Notturno in Re bemolle maggiore, op. 27 n.2, Ballata n. 4 in fa minore, op. 52, di Sergej Rachmaninov Variazioni su un tema di Chopin op. 22 e Preludi n. 1, 9, 3, 7, 4, 5, op. 23.

Celebre per le interpretazioni delle opere di Rachmaninov, Prokof’ev, Chopin e Debussy, Nikolai Lugansky ha ricevuto numerosi premi discografici e altrettanti riconoscimenti artistici grazie alla versatilità delle sue interpretazioni.

Mercoledì 31 gennaio alle 20.30 è in cartellone il concerto del Quartetto Jerusalem, composto da Alexander Pavlovsky (violino), Sergej Bresler (violino), Ori Kam (viola) e Kyril Zlotnikov (violoncello).

Il programma propone: di Bedřich Smetana, Quartetto per archi n. 1 in mi minore e Z mého života (Dalla mia vita), di Dmítrij Šostakóvič Quartetto n. 2, in La maggiore, op. 68, di Ludwig van Beethoven, Quartetto per archi n. 8 in mi minore, op. 59 n. 2 “Razumowsky”.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli