Manchette
sabato 25 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Da Modugno all’Arena di Verona: Fabrizio e Roberta Signorile, padre e figlia, insieme nell’orchestra di Fiorella Mannoia

La Puglia, e in particolare Modugno, è stata protagonista di un evento tutto dedicato alla bella musica, andato in onda su Rai1. Un padre e una figlia, Fabrizio e Roberta Signorile, si sono esibiti, spalla a spalla, durante la trasmissione “Una. Nessuna. Centomila“, un concerto benefico, contro la violenza di genere, dove i big della musica si sono esibiti sul prestigioso palco dell’Arena di Verona. Madrina della serata Fiorella Mannoia, conduttore Amadeus.

Un’esperienza, quella di Fabrizio e Roberta, che li ha legati nell’amore per la musica, che la giovanissima violinista, appena ventenne, condivide con il suo papà fin da piccola. Fabrizio Signorile è primo violino dell’orchestra “Saverio Mercadante” di Altamura, guidata dal direttore artistico Rocco Debernardis. Nonostante il fondatore del quartetto d’archi Ghershwin abbia calcato palchi prestigiosi al fianco di grandi artisti, come Cocciante e i Pooh, ha raccontato, all’indomani dell’esibizione, la sua esperienza all’Arena come se fosse stata la prima esibizione.

«Suonare all’Arena è un’emozione – racconta Signorile – calcare un palco così antico ti fa respirare pienamente l’atmosfera della musica». L’orchestra “Saverio Mercadante” è un’eccellenza che permette a tanti musicisti pugliesi, anche giovanissimi, di compiere un’esperienza formativa musicale ad alti livelli.

«Tra gli elementi – spiega – ci sono, oltre Roberta, altri due giovanissimi del conservatorio. L’orchestra Mercadante apre le porte ai musicisti in erba, a volte li scegliamo dalle scuole tra i migliori dei corsi musicali». Nonostante sia figlia d’arte, non bisogna pensare che la giovane violinista modugnese abbia un trattamento diverso dagli altri.

«Quando ci esibiamo – afferma il primo violino – sono inflessibile. Pretendo sempre il meglio e, fortunatamente, tutti i componenti danno il massimo, compresa Roberta, che mi rende orgoglioso anche come padre». L’orchestra accompagnerà Fiorella Mannoia per un lungo tour nazionale di 70 date, come gli anni della cantante, e vedrà ancora sul palco padre e figlia, fianco a fianco.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli