Manchette
venerdì 14 Giugno 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Dinner in the sky arriva a Mola: prezzi e menù del ristorante sospeso a 50 metri d’altezza

Dinner in the sky torna in Puglia. Dopo l’esperienza della scorsa estate a Bari, il ristorante sospeso a 50 metri d’altezza farà tappa a Mola, in piazza XX settembre, dal 17 al 21 luglio.

In programma pranzi (alle 12:50), cene al tramonto (20:15), aperitivi (alle 17) e apericene (alle 18 e alle 19) affidati agli chef Vito Paradiso e Michele De Rosa.

Gli organizzatori promettono «una nuova emozionante avventura culinaria» che abbina il panorama mozzafiato con cibi fortemente legati al territorio.

Il costo per un pasto a Dinner in the sky va dai 109 ai 198 euro ed è già possibile prenotare sul sito ufficiale dell’iniziativa.

I menù variano in base ai giorni.

Il menù dello chef Vito Paradiso: 17,18 e 21 luglio

Il pranzo prevede una tartare di salmone marinato all’ouzo e mango su biscotto di patate e maionese di riccio di mare; gnocchetto alla borragine con frutti di mare, su ristretto di scampi e polvere di cappero; pesce spada in crosta di mandorla, insalatina di verdure crude, agrumi e dressing di pomodoro secco e una mousse di mandorla e cioccolato bianco con gelè di lamponi.

L’aperitivo sarà a base di tartare di tonno con avocado, mandorle e zenzero; blinis con salmone marinato e gel di limone; piccolo paninetto alla curcuma con manzo affumicato, crema di bufala e tartufo nero; tacos di parmigiano con capocollo di Martina, burrata e cipolla rossa caramellata e dry snack.

Per l’apericena ci saranno una cheese cake di fiori di zucca e tarallo, manzo affumicato e sfilacci di burrata; orecchiette di grano arso con pesto di pistacchio agli agrumi e melanzana arrostita e filetto di Lattante cbt, albicocca scottata e riduzione di Negroamaro.

La cena, infine, prevede un’ostrica scottata, verdure crude e sour alla soia; riccio di polpo arrosto, gaspacho di pomodoro e spuma di mozzarella di bufala; risotto selezione carnaroli mantecato alla crema di asparagi, assoluto di gambero rosso e panna acida; trancetto di ombrina arrosto, acqua di pomodoro, agrumi e cips di zucchina; cupoletta al pistacchio, cioccolato fondente e rhum.

Il menù dello chef Michele De Rosa: 19 e 20 luglio

A pranzo ci sarà una piccola tartare di Podolica, sedano in osmosi e pesche grigliate; tortello farcito alla “brasciola” barese, fonduta di pecorino, infuso al cerfoglio e crumble di pomodoro; pescatrice in trasparenza, piselli novelli e carote Polignano in crema; morbido al cioccolato al latte e frutti di bosco.

Per l’aperitivo è prevista una tartare di tonno con avocado, mandorle e zenzero; blinis con salmone marinato e gel di limone, piccolo paninetto alla curcuma con manzo affumicato, crema di bufala e tartufo nero; tacos di parmigiano con capocollo di Martina, burrata e cipolla rossa caramellata e dry snack.

L’apericena sarà a base di cheese cake di fiori di zucca, manzo affumicato e sfilacci di burrata; orecchiette di grano arso con pesto di pistacchio agli agrumi e melanzana arrostita e filetto di Lattante cbt, albicocca scottate e riduzione di Neogramaro.

La cena, infine, prevede bon bon di caciocavallo e cipolla rossa di Acquaviva; Sappia cbt con pomodoro San Marzano in purezza e colatura di mozzarella di bufala; fregula mantecata alle vongole veracie e fiori di zucchina; ricciola in olio cottura, scarola in tre consistenze e nettare di cozze; brownie al cioccolato, nameka al caffè e crema alla vaniglia.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli