Manchette
sabato 20 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Gigia Bucci è la nuova segretaria generale della Cgil Puglia: prima donna eletta in 43 anni di storia

È Gigia Bucci la nuova segretaria generale della Cgil Puglia. Succede a Pino Gesmundo che lo scorso 19 maggio è stato eletto segretario confederale nazionale del sindacato.

Bucci, già segretaria della Camera del lavoro barese, è stata proclamata oggi pomeriggio a Bari: ha ottenuto il 91% dei voti, su una platea di 180 aventi diritto e 160 votanti.

L’elezione del nuovo segretario della Cgil Puglia si è tenuta alla presenza del segretario generale, Maurizio Landini.

La proclamazione è stata accolta dalla sala gremita con un lungo applauso, cori e una standing ovation.

Bucci è la prima donna segretario generale di Cgil Puglia in 34 anni di storia.

«L’emozione domina e ci travolge – ha detto dal palco -. Ci sono voluti 43 anni per eleggere una donna in Puglia, sento su di me tutta la responsabilità del cammino che in questi anni le donne hanno fatto in questa organizzazione».

Il pensiero di Bucci è andato «alle donne che, anche in epoche nelle quali era difficile iscriversi a un sindacato, lo hanno fatto per consegnarci questa realtà», ma anche alle «tante donne che non ce l’hanno fatta e a quelle vittime di femminicidio».

GLI AUGURI DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE PUGLIA

La scelta di Gigia Bucci come segretaria della Cgil Puglia, scrive il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, «conferma come nella nostra regione ogni soffitto di cristallo possa essere sfondato, con la pratica quotidiana. Con lei collaboreremo ad ogni livello, come abbiamo sempre fatto, perché il rapporto con la Cgil per la Regione Puglia è importantissimo».

Il governatore pugliese porge a Bucci «i migliori auguri di buon lavoro e a Pino Gesmundo vanno i ringraziamenti per questi anni di collaborazione e di confronto senza sconti, che hanno fatto crescere la nostra Regione e migliorare la nostra amministrazione insieme a tutte le parti sociali».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli